La magia di cenare su un trabocco

4 agosto 2009 0 Di redazione

Se di giorno è bello, il trabocco di notte è magico. La struttura in legno centenaria sospesa su grossi pali ad alcuni metri sul livello dell’acqua, offre la sera, una suggestione ancora più grande. Carlo Romanelli, proprietario del trabocco di Punta Rocciosa a Fossacesia (Ch), ha aperto ancora una volta la sua struttura a Ilpuntoamezzogiorno. L’atmosfera che si respira sulla piattaforma del trabocco, mentre soffia la serale brezza marina è incantevole ed incantevole è il sapore della cucina tipica abruzzese. Le centenarie strutture un tempo utilizzate dai pescatori, oggi ben si prestano a degustazioni di prodotti e piatti locali. Serate a tema o per incontri di amici, vengono organizzate sistematicamente. Carlo, (info 335 7225446) come tanti altri proprietari di trabocchi, investe la sua struttura per promozionare le bellezze della sua terra non solo con la gente del posto; i trabocchi infatti sono meta, spesso, anche di Laziali dato che Fossacesia si raggiunge con un’ora circa di auto da Cassino.
Er. Am.