Ladri di “balle”… di fieno denunciati dai carabinieri

6 agosto 2009 0 Di redazione

• Ladri di balle. Non si tratta di malviventi che hanno rubato bugie, ma di due uomini che, con l’ausilio di un mezzo agricolo, sono entrati in un campo di proprietà di un agricoltore di Isernia e hanno rubato ben 300 balle di fieno già mietuto e pronto per essere immagazzinato per l’inverno. Ai due “agroladri” però è andata male dato che sono arrivati i carabinieri e sono stati segnalati per furto aggravato. Gli stessi carabinieri di Isernia hanno segnalato due persone per truffa. Qualche mese prima, i due avevano fatto eseguire presso una carrozzeria lavori di riparazione su un veicolo ed acquistato un’autovettura pagando con assegni risultati poi sprovvisti di copertura. Sempre in provincia di Isernia, due automobilisti, uno proprio nel capoluogo, l’altro a Venafro, sono stati denunciati per “guida sotto l’influenza di sostanze alcoliche”. Ai due è stata ritirata la patente di guida e saranno anche decurtati 10 punti come previsto dal Codice della Strada, per la violazione accertata. I Carabinieri della Compagnia di Agnone nel corso di servizi finalizzati al contrasto del traffico di sostanze stupefacenti, a seguito di perquisizioni personali e veicolari effettuate, hanno segnalato alla Prefettura competente un giovane ai sensi dell’art. 75 Dpr. 309/90 poiché trovato in possesso di sostanza stupefacente per uso personale (marijuana in modica quantità) Analogamente anche i Carabinieri della Compagnia di Venafro hanno segnalato una persona poiché trovata in possesso di sostanza stupefacente per uso personale (cocaina in modica quantità). Le sostanze stupefacenti sono state sequestrate.
er. Am.