Maxi sequestro di bionde, due tonnellate trovate su un tir

6 agosto 2009 0 Di redazione

Nell’ambito dei normali controlli autostradali disposti dal Comando Provinciale di Frosinone ed intensificati nel periodo estivo le fiamme gialle hanno proceduto al controllo di un autoarticolato presso l’area di servizio “La Macchia Ovest” insospettiti dall’atteggiamento di due soggetti di origine rumena. Il controllo ha permesso di rinvenire e sequestrare, occultato dietro un carico di copertura costituito da filtri per macchine, ben 2.034 chili di tabacco lavorato estero marca Chestrfield e Raquel Slims, proveniente dalla Romania e diretti a Napoli. I due autisti di nazionalità rumena sono stati tratti in arresto, per violazione dell’art. 291 bis del DPR 43/1973. Sono stati sequestrati, altresì, 3 cellulari e 3 sim card. Le indagine sono coordinate dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Frosinone. L’ennesimo sequestro effettuato dalle fiamme gialle frusinate è frutto di un piano di controllo del territorio posto in essere dal Comando Provinciale teso a reprimere i traffici illeciti che vedono la nostra provincia come principale snodo tra il Nord ed il Sud dell’Italia ed assicurare un estate tranquilla alla cittadinanza anche attraverso l’impiego di più pattuglie del servizio 117. L’intensificarsi dei sequestri di t.l.e. evidenzia altresì la ripresa in grande stile del contrabbando di sigarette proveniente dai Paesi dell’Est e diretto in Campania.