Pronta a partire la XXXIX edizione del Gonfalone

20 agosto 2009 0 Di redazione

Tutto è pronto ad Arpino per la XXXIX edizione del Gonfalone in programma il 22 e il 23 agosto 2009, per un weekend all’insegna della tradizione con una tra le manifestazioni più importanti della Ciociaria che vedrà i quartieri e le contrade di Arpino partecipare a varie gare tradizionali, di cui la più originale è sicuramente la corsa con la cannata. Quest’anno le gare cominceranno già il sabato con l’attesissima corsa degli asini in programma alle ore 16.30 sullo stesso percorso degli anni scorsi, dal porta del Ponte a piazza Municipio. Subito dopo rievocazione di antichi mestieri e tradizioni.
La prima fase della manifestazione ha visto lo svolgersi delle feste dei quartieri e delle contrade di Arpino (Arco, Civita Falconara, Colle, Ponte, Collecarino, Vallone, Vignepiane) che si daranno battaglia per la conquista del Gonfalone nel weekend di sabato 22 e domenica 23 agosto. Il fine settimana rappresenterà, infatti, la parte conclusiva della manifestazione, la più importante, e vedrà concentrarsi il sabato tutti i momenti folkloristici di gioia e di festa, con musiche e danze, con la rievocazione nel centro storico di antichi mestieri e tradizioni. Per l’occasione, il centro storico si trasforma in un vero e proprio museo all’aperto della civiltà ciociara. Sabato sera, intorno alle ore 20, cena in piazza Municipio con menu completo con piatti e prodotti tipici al costo di 10 euro. Il tutto fino allo svolgimento delle gare – sabato 22 alle ore 16.30 la corsa degli asini, domenica 23 quelle con la carriola, con la cannata, con i sacchi, la staffetta e il tiro alla fune – che porteranno l’assegnazione dell’ambito drappo, realizzato dall’artista Matteo Gabriele, che verrà consegnato al Presidente della contrada o del quartiere vincitore domenica intorno alle 23. I quartieri e le contrade saranno premiati anche per le sagre, il piatto tipico, l’angolo caratteristico e il balletto sabato sera, per la coppia, la coppietta, le gare, la classifica, la coreografia e la correttezza nella giornata di domenica prima di assegnare il drappo 2009. La prima giornata si concluderà con il concerto degli MBL all’insegna di ballarella e saltarello ciociaro con protagonisti i contradaioli del Gonfalone.
“La novità che abbiamo voluto inserire in questa edizione – afferma il sindaco Fabio Forte – è l’anticipazione al sabato della corsa degli asini che per le sue caratteristiche richiama moltissimi turisti”.
Il presidente dell’Associazione Gonfalone Serena Sciucca invita tutti i turisti ciociari e non ad intervenire per vivere un’emozione che solo un evento tradizionale come il Gonfalone sa trasmettere.
La manifestazione è organizzata dall’Associazione Gonfalone e dal Comune di Arpino con il patrocinio della Regione Lazio e la collaborazione della Pro Loco e verrà trasmessa in diretta streaming su www.ciociariaturismo.it e sul digitale terrestre di Teleuniverso, che riprenderà l’evento con otto telecamere, con il commento di Renato Rea per le gare e di Luciano Rea per l’aspetto tradizionale