Sequestrata una coltivazione di canapa indiana

31 agosto 2009 0 Di redazione

ancora un ritrovamento di coltivazioni di droga. Ieri mattina i militari della Guardia di Finanza di Fiuggi, al comando del tenente Thomas Milone, hanno proceduto al sequestro di numero 13 piante di “Canapa Indiana”. Il servizio svolto ha avuto come innesco l’attività di “Controllo del Territorio” svolto quotidianamente dalle fiamme gialle le quali si sono insospettite, nell’osservare delle strane foglie appartenenti a delle piante seminascoste, in un campo incolto, situato alle porte della Città di Fiuggi. Dagli esami di laboratorio, finalmente i sospetti si sono rivelati certezze. Quelle piante, erano “Canapa Indiana” ed erano in ottimo stato, pronte ad essere utilizzate per la produzione della cannabis e probabilmente destinata al piccolo spaccio nella Città Termale. Ignoti ancora i soggetti che hanno messo in piedi la coltivazione delle piante di Marijuana, per questo le fiamme gialle sono in piena attività al fine di individuarne i responsabili e rilevare altre probabili coltivazioni, passando al settaccio il territorio. La prevenzione allo spaccio di stupefacenti rimane così uno degli obiettivi primari per le Fiamme Gialle di Fiuggi al fine di ridurre al minimo lo spaccio tra i giovani e soprattutto tra minorenni, che vengono adescati con offerte da “ sballo”, e che sono facilmente introducibili nel circuito della droga.