Sulle tracce di 4 milioni, indagine della Finanza

6 agosto 2009 0 Di redazione

Nell’ambito di attività di antiriciclaggio disposta dal Comando Provinciale, i militari del Nucleo di Polizia Tributaria di Frosinone hanno individuato trasferimenti illeciti di denaro per circa 4 milioni di euro. L’operazione, nata dall’approfondimento di alcune segnalazioni di operazioni sospette (un ulteriore strumento di controllo introdotto dalle recenti normative in materia valutaria, tra le ultime la legge nr. 231 del 21 novembre 2007) condotta con mirati accertamenti bancari, nonché, con riscontri contabili nei confronti di diversi soggetti operanti nel territorio sorano, si è conclusa con l’accertamento e relative contestazioni amministrative a carico di 4 società e 5 persone, tutte appartenenti ad uno stesso gruppo societario che hanno trasferito illecitamente denaro senza avvalersi di intermediari abilitati. L’operazione, che ha consentito di ricostruire tutti i passaggi del denaro, nasce dall’ambito di accertamenti info-operativi posti in essere dalle Fiamme Gialle su tutto il territorio della provincia tesi ad individuare urgenti flussi monetari e ricchezze non giustificate.