Teremoto in ciociaria, decine le chiamate per le lesioni ai muri

7 agosto 2009 0 Di redazione

Sono state decine le richieste di verifiche strutturali giunte questa mattina al centralino dei vigili del fuoco dopo la scossa di terremoto che ieri ha seminato il panico nella provincia di Frosinone. La maggior parte delle richieste sono giunte dal comune di Arpino, dove, secondo l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia alle 17.36, c’è stato l’epicentro della scossa di magnitudo 3.9. Alcune lesioni sulle pareti di case ed edifici pubblici, però, dopo il sopralluogo dei vigili del fuoco, non sono state ritenute tali da mettere a rischio la stabilità degli edifici.
Er. Am.