Giorno: 20 settembre 2009

20 settembre 2009 0

Calcio, il Cassino vince il derby con l’Isola Liri

Di redazionecassino
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

Isola Liri-Cassino 0-2 Marcatori: 62´ Scappaticci; 90´ Romeo. Il Cassino ha battuto l’Isola Liri per 2-0 nel derby  salendo in classifica al terzo posto a pari merito con altre tre squadre. Domenica prossima il Cassino ospiterà il Melfi. Scappaticci e Romeo hanno segnato nella ripresa. Per l’Isola Liri di Grossi la situazione rimane critica. La squadra isolana è ancora a zero punti con cinque sconfitte consecutive. Domenica prossima sarà ospite dell’Igea Virtus.

20 settembre 2009 0

Aggredisce i Carabinieri, arrestato giovane cinese

Di admin

Un semplice controllo di rito ha fatto andare su tutte le furie un cinese domiciliato a Marotta (PU), che ha sfogato i suoi “bollenti spiriti” nei confronti dei due carabinieri operanti. Erano circa le 14.00 di ieri 19 settembre 2009, quando i militari del dipendente N.O.R., effettuavano un controllo a CAI Jiaming, 31enne, in regola con i documenti di soggiorno, che stazionava nei pressi della stazione ferroviaria di Giulianova. L’extracomunitario, essendo sprovvisto di qualsivoglia documento di riconoscimento, veniva accompagnato in questa Caserma per gli accertamenti di rito. Il normale controllo, che di li a poco consentiva di accertare che era in regola con il permesso di soggiorno, evidentemente lo infastidiva, tant’è vero che ad un certo momento, con mossa repentina, saltava letteralmente addosso ad uno dei due militari che stava registrando il controllo colpendolo con calci e pugni insieme all’altro carabiniere intervenuto a soccorrere il collega. C’è stato bisogno dell’intervento di un terzo carabiniere per “frenare” la furia del giovane, successivamente immobilizzato e tratto in arresto. I militari hanno dovuto ricorrere alle cure dei sanitari del locale Ospedale Civile, riportando lesioni giudicate guaribili entrambi in giorni sette. Per il cinese invece si sono aperte le porte del carcere di Castrogno, in attesa dell’udienza di convalida davanti al Giudice dove di dovrà difendere dall’accusa di resistenza e lesioni a Pubblico Ufficiale.

20 settembre 2009 0

Operazione anticrimine dei carabinieri nel frusinate

Di redazionecassino

Operazione anticrimine dei carabinieri nel frusinate. A  Frosinone, i Carabinieri   hanno tratto in arresto M.M. 22enne del luogo reo di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. I militari  a seguito di perquisizione personale e domiciliare, rinvenivano e sequestravano gr.18,30 di sostanza stupefacente del tipo hashish (già suddivisa in dosi), nonchè un bilancino di precisione, sottoposti a sequestro. L’arrestato dopo le formalità di rito è stato trattenuto in camera di sicurezza in attesa del rito direttissimo. A Pontecorvo, nel corso di servizio straordinario di controllo del territorio finalizzato alla prevenzione e repressione dei reati in materia di sostanze stupefacenti è stato arrestato  DANELLA Maurizio 26enne del luogo, per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente poichè a seguito di perquisizione domiciliare veniva trovato in possesso di nr.13 dosi per complessivi gr.17 di stupefacente del tipo hashish, nonchè attrezzature atte al taglio e confezionamento della stessa, il tutto sottoposto a sequestro. L’arrestato, dopo le formalità di rito è stato associato alla Casa Circondariale di Cassino a disposizione della competente A.G.; Inoltre controllati  79 automezzi; iidentificate 123 persone;  controllat i 6 sercizi pubblici. A  Cassino, i Carabinieri  hanno deferito in stato di libertà per guida in stato di ebbrezza alcolica un 20enne cassinate. Il giovane, sorpreso alla guida della propria autovettura, è risultato avere un tasso alcolemico superiore a quello stabilito dalle norme vigenti. Il documento di guida è stato ritirato. A Guarcino, i Carabinieri  hanno deferito in stato di libertà per guida in stato di ebbrezza alcolica un 55enne di Alatri. Lo stesso, fermato durante un servizio di controllo alla circolazione versava in evidente stato di ubriachezza alcoolica successivamente confermata anche a mezzo di apposita apparecchiatura tecnica.  L’autovettura è stata sottoposta a sequestro e il documento di guida ritirato.