Giorno: 25 settembre 2009

25 settembre 2009 0

Combattere la mafia attraverso la lettura, dalla Regione un bando per le biblioteche

Di redazionecassino1
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

La Regione apre un bando pubblico per le biblioteche che vogliono promuovere iniziative contro le mafie ed in favore della legalità. Cinque di queste biblioteche saranno intitolate a Peppino Impastato, il giovane siciliano di Cinisi ucciso dalla mafia nel 1978. L’iniziativa fa parte degli interventi programmati nella “legge regionale in favore della promozione del libro, della lettura e delle piccole e medie imprese editoriali del Lazio”. I fondi stanziati per tutte le iniziative ammontano ad un milione e duecentomilamila euro. “Questa è una risposta non soltanto al comune di Poteranica, in provincia di Bergamo, che aveva deciso di togliere la targa dedicata ad Impastato – ha dichiarato l’assessore alla Cultura Giulia Rodano – ma anche un modo per rispondere con la legalità alla discussione in atto in questi giorni sullo scioglimento del Comune di Fondi”. “Il Lazio – ha sottolineato la Rodano – è la prima regione ad avviare politiche di sostegno e promozione della lettura e a sostenere la piccola e media editoria. In questo modo promuoviamo l’abitudine alla lettura come crescita civile e sosteniamo la produzione culturale indipendente, che è in difficoltà anche nei momenti in cui il mercato non risente della crisi internazionale. E’ quindi un’iniziativa anticiclica contro la crisi”. F.P.

25 settembre 2009 0

Montecassino, convegno pastorale diocesano

Di redazionecassino

La Diocesi di Montecassino dà inizio al nuovo anno pastorale, con tutte le consuete e rinnovate attività, iniziative e impegni, riunendosi in convegno per tre giorni. L’importante Convegno Pastorale diocesano, sul tema “LA PREGHIERA NUTRITA DALLA PAROLA PER ESSERE PROFETI DI VERITA’ E DI AMORE”, voluto e coordinato dall’Ordinario diocesano, Dom Pietro Vittorelli, Abate di Montecassino, dai suoi più stretti collaboratori diocesani, Mons. Fortunato Tamburrini, Vicario Generale, e Mons. Antonio Colella, Vicario Pastorale, e da tutti i responsabili di uffici, associazioni e movimenti presenti in diocesi, si svolgerà dal 27 al 29 settembre. L’apertura è domenica 27 alle 17,00 a Cassino, con una solenne Concelebrazione eucaristica nella Chiesa Madre presieduta dall’Abate Vittorelli; ci si sposterà poi presso l’Aula Pacis e dopo i saluti e l’introduzione ai lavori, interverrà Don Cesare Bissoli, docente di Sacra Scrittura presso la Pontificia Università Salesiana, che già nello scorso anno ha magistralmente guidato la diocesi nella riflessione e nell’approfondimento del Vangelo secondo Marco, e stavolta parlerà sul tema: “Una bella notizia per te: a tu per tu con l’evangelista Luca”. Infatti il piano pastorale di quest’anno, secondo segmento di un progetto quinquennale, prevede appunto per il 2009-2010 l’approfondimento della conoscenza della Parola di Dio attraverso il Vangelo secondo Luca. È la Parola di Dio, infatti, che deve “nutrire” la preghiera, affinché, come recita il tema del Convegno, i cristiani possano essere “profeti di verità e di amore”. Dopo una pausa, che grazie ad un buffet, permetterà ai partecipanti di incontrarsi e confrontarsi in modo più libero e informale su quanto ascoltato e vissuto, seguirà un bel momento di spettacolo, preparato dal Gruppo Teatrale “Attori per caso”, un recital su “Preghiera… amare fino all’ultimo respiro”. Lunedì 28, alle 16,30, presso l’Aula Pacis, la relazione portante del pomeriggio sarà di Don Giorgio Zevini salesiano, sul tema: “Incontro con la Parola di Vita: un cammino semplice con la lectio divina”. È questa infatti che fa cogliere nel testo biblico la parola viva che aiuta le persone a leggere la loro esistenza alla luce del Vangelo e trasforma la loro vita, donde la forza dell’annuncio e della testimonianza. Infine, martedì 29, sempre alle 16,30 nell’Aula Pacis, relatore sarà Dom Ildebrando Scicolone, abate benedettino docente del Pontificio Ateneo S. Anselmo di Roma, che parlerà su “Elementi liturgici del Vangelo secondo Luca”, per completare il discorso atto ad inquadrare l’evangelista Luca, in esame in questo anno. Nel corso del Convegno, tra le altre cose, saranno distribuiti gli Atti del Convegno Pastorale 2008, affinché non si perda il filo conduttore che attraverserà i cinque anni del Piano Pastorale che la Diocesi ha intrapreso. Anche quest’anno ogni due mesi ci saranno incontri a livello diocesano sul Vangelo secondo Luca sotto la guida di esperti esterni, negli altri periodi gli incontri si faranno più capillari nei vari  “gruppi di incontro con la Parola”, guidati da sacerdoti, religiosi/e o laici, dislocati nelle varie zone di ogni realtà parrocchiale. È la strada che la Diocesi ha scelto per portare avanti il suo cammino e che sta dando i suoi frutti. Non si può partire dall’organizzare attività sociali e culturali, se non ci si è prima messi di fronte a Dio per rinnovare un rapporto personale di amore con Lui, perché “senza di Lui non possiamo far nulla”.

25 settembre 2009 0

Giovane cantante cassinate a Sanremolab

Di redazionecassino

Daniele Nicolò, l’artista 22enne di Cassino, vincitore lo scorso 9 agosto della prima edizione del “Concorso Giovani Voci 2009” è volato a Sanremo. Il giovane, vincitore assoluto del concorso promosso ed organizzato da “Gli Archi Village”, è già da qualche giorno a Sanremo dove sta prendendo parte al laboratorio dedicato ai giovani cantanti che desiderano partecipare al festival della canzone italiana, denominato  SanremoLab. Nella città dei fiori Daniele partecipa, grazie alla sponsorizzazione del Centro “Gli Archi”,  ai corsi di formazione con grandi nomi della musica italiana. Quest’anno, in qualità di ospiti, partecipano: Zucchero, Jovanotti (insieme a Saturino e Sergio Pappalettera), Giovanni Allevi e Francesco Facchinetti. La Presidenza della Commissione Artistica di SANREMOLAB 2009 è stata affidata a Paolo Giordano, mentre Stefano Senardi è il Supervisore Artistico. I corsi di formazione sono stati realizzati per il secondo anno in collaborazione con il CPM  Music Institute di Milano diretto da FRANCO MUSSIDA. Il corpo docente è composto da alcuni tra i migliori professionisti del settore: oltre allo stesso MUSSIDA, le lezioni sono tenute da MARY SETRAKIAN (vocal coach di Nicole Kidman nel film “Moulin Rouge”), ANDREA RODINI (vocal coach della categoria di Morgan nel talent show “X Factor”), FIO ZANOTTI (musicista, arrangiatore e produttore), NICCOLÒ AGLIARDI (cantautore e autore) e MICHELE CANOVA (produttore e arrangiatore). Dopo  questa prima fase ad ottobre si entrerà nel vivo della fase due: le eliminatorie. La Commissione Artistica  presieduta da Paolo Giordano e composta da Francesco Mandelli (Vj di Mtv, musicista e attore), Bruno Santori (Direttore d’orchestra, compositore e arrangiatore), Nicoletta Deponti (Dj di Rtl 102.5) e Luigi Grasso (Esperto di comunicazione musicale), ai quali si aggiungeranno nelle fasi finali Federica Gentile (conduttrice di RadioRai) ed Elena Di Cioccio (conduttrice televisiva), sceglierà una rosa di giovani cantanti da promuovere in finale. A novembre, poi,  la Commissione Artistica  valuterà nuovamente i finalisti, al fine di individuare i vincitori. Entro il prossimo 15  dicembre i vincitori saranno sottoposti ad una ulteriore selezione da parte della Commissione RAI, la quale sceglierà gli artisti che parteciperanno al 60° Festival della Canzone Italiana nella categoria “Giovani”. “Al giovane Daniele” – dichiara Davide Petrucci, organizzatore del Concorso Canoro Giovani Voci, inserito nell’ambito del cartellone degli eventi estivi “Gli Archi Village”, svoltisi presso il Centro Commerciale di via Casilina sud – “formuliamo un grande in bocca al lupo. Il nostro auspicio e di vederlo partecipare  a febbraio 2010 sul palco del teatro Ariston di Sanremo”.

25 settembre 2009 0

Istituito dalla Regione il premio: “Narrare il Lazio”, per valorizzare il territorio

Di redazionecassino1

Far conoscere e promuovere il proprio territorio, con le sue attrattive paesaggistiche, culturali ed enogastronomiche, questi gli obiettivi dell’assessorato al Turismo della Regione Lazio, con l’istituzione del Premio ‘Narrare il Lazio’. Un riconoscimento che vuole incentivare la riscoperta di risorse turistiche che molto spesso vengono trascurate da una fruizione generica e frettolosa, attraverso il linguaggio della narrativa, dei racconti e del giornalismo ispirati ai viaggi, sia attraverso supporti tradizionali, che veicolati attraverso nuovi mezzi di condivisione delle informazioni come web e blog. Strumenti che rappresentano mezzi di comunicazione di grande rilievo, anche ai fini della promozione turistica del territorio. Due le sezioni in cui si articola la manifestazione. Nella prima saranno ammessi testi narrativi inediti, sotto forma di racconti brevi, diari, reportage relative ad esperienze di viaggio nelle località laziali. Nell’altra sezione verranno proposti articoli o racconti pubblicati su siti web, forum, blog o similari, sempre inerenti ad esperienze di viaggio nelle diverse località del territorio laziale. Tutti gli elaborati dovranno pervenire nel periodo compreso fra il 24 settembre ed il 31 dicembre 2009. Presidente della giuria il regista Folco Quilici. F. Pensabene