Giorno: 29 settembre 2009

29 settembre 2009 0

Distrutte 5mila auto, il terremoto ha lasciato gli aquilani a piedi

Di redazione
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

Sono circa 5mila le auto distrutte o seriamente danneggiate nel corso del terremoto che ha colpito L’Aquila. Le macerie ne hanno inghittite diverse tanto che da renderne impensabile il recupero recuperarle. Un ricco articolo sull’argomento è contenuto sul numero di ottobre di Quattroruote. Pare che siano pochissimi gli abruzzesi che hanno ottenuto il rimborso dei danni da parte delle compagnie assicurative. Molte delle polizze infatti non coprono i danni causati dalle catastrofi. Il problema della mancanza dell’auto, però, rende ancora più disagievole lo stato l vita agli aquilani. In molti si sono dovuti trasferire fuori città se non, addirittura, in altre province. Per cui le auto sono necessarie per gli spostamenti. Si stanno cercando soluzioni per permettere l’acquisto vantaggioso di nuove auto.

29 settembre 2009 0

Sicurezza, la minaccia della malavita

Di admin

[flashvideo file=http://www.ilpuntoamezzogiorno.it/wp-content/uploads/2009/09/sicurezza29-9.flv image=http://www.ilpuntoamezzogiorno.it/wp-content/uploads/2009/09/sicurezza-malavita-cassino.jpg /]

29 settembre 2009 1

Ruba una bicicletta e ne chiede il riscatto

Di redazione

E’ finita proprio male l’avventura per Elda M., 42enne di Atri, già nota alle Forze dell’Ordine per fatti di giustizia, arrestata nel pomeriggio di ieri 28 settembre dai militari della Stazione di Atri, agli ordini del Maresciallo Aiutante Giuseppe Talamo. La donna, dopo aver rubato una bicicletta del valore di 2.000 Euro ad un arzillo pensionato di 86enne del luogo, ha pensato bene di telefonargli per chiedergli la consegna di 100 Euro per la restituzione del velocipede rubato poco prima. Nel frattempo il vecchietto ha chiamato i Carabinieri della locale Stazione che hanno attuato il collaudato piano di cinturazione della città con tutte gli uomini a disposizione, riuscendo, poco dopo, ad intercettare la donna che girava tranquillamente sulla bicicletta poco prima asportata, successivamente restituita al legittimo proprietario. Elda M. è stata quindi arrestata con l’accusa di furto aggravato e tentata estorsione e dopo le formalità di rito è stata associata al carcere di Castrogno in attesa dell’udienza di convalida.

29 settembre 2009 0

Anziano colto da malore, la Tv “chiama” i soccorsi

Di redazione

Stufi di sentire la televisione con il volume altissimo, alcuni residenti di una palazzina di Castelliri (Fr) hanno chiamato i carabinieri. Da almeno un giorno, dall’appartamento al primo piano, in via San Lorenzo, fuoriusciva un fastidioso rumore dovuto al volume dell’apparecchio televisivo. I militari, dopo aver inutilmente bussato, hanno pensato di introdursi all’interno passando per una finestra rimasta socchiusa. Hanno così trovato, nella camera da letto, nel più completo degrado, l’82enne che abitava l’alloggio, riverso a terra. Già da diversi giorni versava in stato di incoscienza. Sul posto è intervenuto il personale del 118 che ha provveduto a prestare i primi soccorsi all’82enne, risultato del tutto disorientato ed in avanzato stato di disidratazione. Successivamente è stato ricoverato presso l’ospedale di Sora. I carabinieri, inoltre hanno interessato i servizi sociali comunali per un intervento assistenziale in favore del medesimo non avendo egli prossimi congiunti residenti in Italia.

29 settembre 2009 0

Accompagna prostitute al lavoro, arrestato per favoreggiamento

Di redazione

Accompagnava due prostitute nel posto in cui si sarebbero dovute prostituire e, per questo, la scorsa notte i carabinieri di Cassino hanno tratto in arresto per favoreggiamento alla prostituzione Michele D. M., 67enne di Santi Cosma e Damiano (Lt). L’uomo, in quella Via Circonvallazione Fiat, è stato bloccato alla guida della sua autovettura con a bordo due meretrici di 33 e 29 anni, entrambe di Mondragone (Ce). L’arrestato, ad ultimate formalità di rito, è stato associato presso la locale Casa Circondariale.

29 settembre 2009 0

Dal cielo e dalla terra controlli a tappeto in Molise

Di redazione

Controlli in tutta la provincia degli uomini del Comando Provinciale di Isernia che nel corso dell’intera mattinata hanno intensificato l’azione preventiva sul territorio finalizzata alla prevenzione delle infiltrazioni malavitose e dei reati predatori in generale. All’attività disimpegnata con posti di controlli attuati negli snodi sensibili della giurisdizione espletati da pattuglie delle 22 Stazioni dislocate sull’intera provincia supportate dai Nucleo Operativi e Radiomobili dei tre Comandi di Compagnia, ha partecipato anche un elicottero modello “Nexus” ultimo acquisto della eliflotta dell’Arma, dislocato presso il 7° Elinucleo di Pontecagnano (SA). Tutto il dispositivo è stato coordinato dalla Centrale Operativa del Reparto Operativo Provinciale. Un arresto per violenza e resistenza a pubblico ufficiale è stato operato dall’Arma di Agnone che ha associato al carcere di Ponte S.Leonardo un 37enne con precedenti, nativo del posto ma residente in un centro contermine del Chietino, che non ha inteso fermarsi all’Alt dei militari. Subito bloccato dopo un breve inseguimento ha perseverato nel comportamento antigiuridico, scagliandosi contro i militari operanti. Ad Isernia i militari di una Stazione unitamente a quelli del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia hanno rintracciato tre extracomunitari orientali che hanno accompagnato in Caserma per i controlli. Uno di questi è risultato non in regola per mancanza del permesso di soggiorno e quindi è stato proposto all’autorità di P.S. per l’espulsione. Ispezionate con efficacia grazie anche all’uso del mezzo aereo a tutela dell’ambiente, vari siti di cave e grotte abbandonate ed i principali corsi d’acqua per prevenire eventuali abbandoni di rifiuti ed abusivismo edilizio.

29 settembre 2009 0

L’università accoglie gli studenti dell’Erasmus

Di redazione

Ieri si è tenuto presso l’ufficio Rapporti Internazionali dell’Università di Cassino un incontro di benvenuto con gli studenti Erasmus in entrata per questo anno accademico. Rappresentanze dai seguenti paesi: Spagna, Francia, Ungheria, Polonia, Portogallo. Una associazione studentesca, INTERNATIONAL SOCIETY, ha coadiuvato l’ufficio per l’accoglienza e ha organizzato iniziative di accoglienza di vario genere che si terranno durante l’anno accademico.

29 settembre 2009 0

Scuolabus – L’assessore: “L’autista non è ex tossico ne un ex galeotto”

Di redazione

“Non è un ex tossico dipendente, neanche un ex galeotto. L’uomo che abbiamo messo alla guida di uno scuolabus per il trasporto dei bambini ha solamente difficoltà economiche ed è rientrato in un progetto di borsa lavoro destinato a dieci persone”. A dichiararlo è stato, questa mattina, l’assessore ai lavori pubblici di Cassino (Fr) replicando alla notizia relativa all’utilizzo di persone con passati da tossicodipendente e con precedenti penali, come autisti per scuolabus. Notizia è stata diffusa da genitori preoccupati per i propri figli. “Dei dieci beneficiari della borsa lavoro, – continua Rivieccio – alcuni sono stati utilizzati per la manutenzione, lui, che ha una patente DK, lo abbiamo impiegato per la guida dello scuolabus. Non c’è nulla di male. Non mettiamo a rischio nessuno, tantomeno i bambini. Quello che facciamo è dare la possibilità economica ad una persona che necessita di aiuto”. ermanno amedei

29 settembre 2009 0

Al via la quarta edizione di “Ascolta la Ciociaria”

Di redazione

Dopo la sospensione dei primi due concerti, per onorare i militari caduti in Afghanistan, venerdì 2 ottobre alle ore 17.30, presso il Salone di Rappresentanza del Palazzo del Governo-Prefettura di Frosinone ha inizio l’attesa quarta edizione della rassegna “Ascolta la Ciociaria” patrocinata dalla Provincia di Frosinone, sotto la direzione artistica del compositore M° Francesco Marino ed il coordinamento dell’Assessore alla Cultura della Provincia Abbate. Tra le peculiarità della manifestazione ricordiamo l’esibizione di talenti del frusinate e l’esecuzione di prime assolute nazionali. Il pianista Marco Grilli – afferma il Direttore Marino – è un vero prodigio della tastiera e proporrà un programma di assoluto virtuosismo strumentale con l’esecuzione di sei brani di autori contemporanei tra cui Lucia, Reali, Agostini, D’Antò ed il sottoscritto, e quattro composizioni in prima esecuzione assoluta nazionale. Dedico questo concerto al grande scrittore Giuseppe Bonaviri a cui ho dedicato il brano Percorsi scritto come riflessione del testo “Il labirinto” interpretato da Amedeo di Sora. Ringrazio S.E. il Prefetto Cesari che con la sua sensibilità rende possibili queste manifestazioni culturali. Il programma: F. Chopin Ballata n° 4 op. 52, Pasquale Lucia Berceuse, Stefano Reali Studi n° 1 e n° 7, Fabio Agostini Sui Lepini, quando l’aria arriva alla trasparenza del cristallo (ispirato dal testo di Marcello Carlino), F. Liszt Studio trascendentale n° 10, Antonio D’Antò Lullaby for children, Francesco Marino Percorsi “Omaggio a Giuseppe Bonaviri”, A. Skrjabin: Sonata n°3 op. 23. Ingresso libero, ulteriori informazioni sul sito www.francesco-marino.it

29 settembre 2009 0

Festa di San Francesco, fervono i preparativi

Di redazione

Si avvicina la Festa di San Francesco che si terrà a Cisterna di Latina presso la parrocchia che vede nel Santo di Assisi il suo protettore. La festa, che è alla sua terza edizione, dopo anni di oblio, è stata fortemente v0oluta dai parrocchiani di San Francesco, alla ricerca, oltre che del sentimento religioso, anche della proprie radici. Sicuramente una bella festa tutta italiana, nel solco della nostra più bella tradizione, un evento per stare assieme e riscoprire il gusto della memoria condivisa. Insomma, Storia e passione per il passato che ci unisce, più che semplice folclore. I festeggiamenti civili, in uno a quelli religiosi, si svolgeranno tra il tre e il quattro ottobre. Nei due giorni, sono previsti uno stage di Hip – Hop, l’esibizione della scuola di ballo del Club Happy Dance di Marco e Teresa, e il FIT DANCE 2001 SHOW. Il giorno tre, le musiche della serata danzante saranno affidate all’esecuzione della nota e frizzante Orchestra MOZZATO. La vera novità dell’evento si avrà nella serata seguente. Per espresso desiderio del parroco Don Giuseppe, lo spettacolo musicale della serata di chiusura sarà affidata a due band locali di giovanissimi. Largo ai giovani, insomma, e a suonare saranno gli “ZOGNO’S” e i “CALL FROM THE BATHROOM”. Per capire lo spirito, anche goliardico, che anima questi simpaticissimi ragazzi, provate un po’ a tradurre in italiano il nome della seconda Band. Il parroco ha voluto, anche con questa piccola iniziativa, avvicinare i giovani alla festa e alla parrocchia. Nel corso dei festeggiamenti funzionerà una pesca di beneficenza e l’immancabile stand gastronomico. Quest’ultimo proporrà due menù, il menù “Fratello Sole” e il menù “Sorella Luna”. In sostanza, Polenta con sugo di salsiccia, fusilli alla francescana, salsicce, porchetta, prosciutto e patatine. Alle 23,30 del giorno quattro, la festa si chiuderà con l’estrazione della lotteria “San Francesco” e con uno spettacolo pirotecnico della “Ditta Gabrielli e Figli”