Anziano colto da malore, la Tv “chiama” i soccorsi

29 settembre 2009 0 Di redazione

Stufi di sentire la televisione con il volume altissimo, alcuni residenti di una palazzina di Castelliri (Fr) hanno chiamato i carabinieri. Da almeno un giorno, dall’appartamento al primo piano, in via San Lorenzo, fuoriusciva un fastidioso rumore dovuto al volume dell’apparecchio televisivo. I militari, dopo aver inutilmente bussato, hanno pensato di introdursi all’interno passando per una finestra rimasta socchiusa. Hanno così trovato, nella camera da letto, nel più completo degrado, l’82enne che abitava l’alloggio, riverso a terra. Già da diversi giorni versava in stato di incoscienza. Sul posto è intervenuto il personale del 118 che ha provveduto a prestare i primi soccorsi all’82enne, risultato del tutto disorientato ed in avanzato stato di disidratazione. Successivamente è stato ricoverato presso l’ospedale di Sora. I carabinieri, inoltre hanno interessato i servizi sociali comunali per un intervento assistenziale in favore del medesimo non avendo egli prossimi congiunti residenti in Italia.