Bomba rudimentale alle pompe funebri

10 settembre 2009 0 Di redazione

Attentato al proprietario delle pompe funebri. Un inquietante episodio, è avvenuto ieri a Boville Ernica. Poco dopo le 13, all’interno dell’immobile in corso di ristrutturazione posto in zona periferica e disabitata di proprietà del titolare di agenzia di onoranze funebri del posto, è stato rinvenuto un rudimentale ordigno esplosivo confezionato artigianalmente con un barattolo di metallo, contenente materiale esplodente probabilmente ricavato da residuati bellici, da cui fuoriuscivano due micce parzialmente bruciate. Il proprietario ha quindi chiamato i carabinieri che, a loro volta, hanno chiesto l’intervento di un gruppo di artificieri di Roma. Dopo aver disattivato l’ordigno e sequestrata la polvere esplosiva, hanno fatto brillare i due detonatori. I militari adesso stanno indagando per risalire agli autori di quello che sembra un avvertimento.