Il futuro dei 32 dipendenti della cartiera resta appeso ad un filo

13 settembre 2009 0 Di redazione

Trentadue posti di lavoro in bilico. Questa è la situazione dei dipendenti della cartiera di Ferentino. Una situazione che rientra pienamente nell’allarme lanciato ieri dalla Cgil che ravvede, per l’occupazione della provincia di frosinone, ancora un lungo periodo di crisi. Nello stabilimento di Ferentino, gli operai non percepisco lo stipendi da marzo. Una situazione di grave disagio che è stata ieri oggetto di discussione nell’incontro tra gli assessori Coppotelli e Marrocco e gli operai. I cancelli dello stabilimento restano chiusi.