Ruba una bicicletta e ne chiede il riscatto

29 settembre 2009 1 Di redazione

E’ finita proprio male l’avventura per Elda M., 42enne di Atri, già nota alle Forze dell’Ordine per fatti di giustizia, arrestata nel pomeriggio di ieri 28 settembre dai militari della Stazione di Atri, agli ordini del Maresciallo Aiutante Giuseppe Talamo.
La donna, dopo aver rubato una bicicletta del valore di 2.000 Euro ad un arzillo pensionato di 86enne del luogo, ha pensato bene di telefonargli per chiedergli la consegna di 100 Euro per la restituzione del velocipede rubato poco prima. Nel frattempo il vecchietto ha chiamato i Carabinieri della locale Stazione che hanno attuato il collaudato piano di cinturazione della città con tutte gli uomini a disposizione, riuscendo, poco dopo, ad intercettare la donna che girava tranquillamente sulla bicicletta poco prima asportata, successivamente restituita al legittimo proprietario. Elda M. è stata quindi arrestata con l’accusa di furto aggravato e tentata estorsione e dopo le formalità di rito è stata associata al carcere di Castrogno in attesa dell’udienza di convalida.