Tenta di rubare un’auto e pesta il proprietario

30 settembre 2009 0 Di redazione

Tenta di rubare l’auto ad un agente di polizia penitenziaria, viene scoperto e pesta il proprietario della vettura. E’ accaduto a Trevi nel Lazio (fr) e l’autore del gesto è un nigeriano di 23 anni. Il giovane, mentre provava ad asportare un’autovettura mediante l’effrazione della serratura dello sportello lato guida, è stato sorpreso dal proprietario, un assistente capo della polizia penitenziaria del posto che, dopo essersi qualificato, ha tentato di bloccare il malfattore, venendo però colpito da quest’ultimo con calci e pugni. Ad immo0bilizzare il ladro sono stati i carabinieri che lo hanno immobilizzato e lo hanno tratto in arresto. Il proprietario del mezzo nella colluttazione ha riportato lesioni giudicate guaribili dai sanitari del pronto soccorso dell’Ospedale “San Benedetto” di Alatri in giorni 5 (cinque). L’arrestato, espletate le formalità di rito, è stato associato presso la Casa Circondariale di Frosinone.