Arrestati i rapinatori della Banca Pop di Ancona

6 ottobre 2009 0 Di redazione

Il 24 agosto scorso due individui travisati con cappelli a visiera, di cui uno armato di pistola, sono entrati all’interno della Banca Popolare di Ancona, filiale di Roseto degli Abruzzi, e hanno minacciato gli impiegati, facendosi consegnare 2.300 euro in contanti dileguandosi subito dopo per le vie circostanti. La paziente e professionale attività investigativa posta in essere dai militari del Nucleo Operativo della compagnia di Gilianova, comandati dal Luogotenente Antonio Longo, ha consentito di acquisire probanti elementi di colpevolezza nei confronti di due individui di Montesilvano, Mastroianni Marcello e Tuci Marco, rispettivamente di 40 e 20 anni, entrambi già noti per fatti di giustizia, tant’è che il GI.P. del Tribunale di Teramo, condividendo pienamente gli esiti delle risultanze investigative, su richiesta del P.M. ha emesso nei loro confronti un’ordinanza di custodia cautelare in carcere che, nella mattinata di ieri 5 ottobre 2009, veniva notificata agli interessati presso il Carcere di Pescara dove si trovano tuttora detenuti per altra causa.