Deve espiare pena di 5 anni, sorprese a vendere materiale contraffatto

4 ottobre 2009 0 Di redazione

Nel pomeriggio di ieri, i militari del NORM della Compagnia di Pontecorvo hanno tratto in arresto il 33enne B.S. in esecuzione ordine di carcerazione emesso nell’agosto scorso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Napoli, per espiazione della pena residua di 5 anni e 2 mesi. L’uomo è stato sorpreso mentre, unitamente ad altro individuo, B.S. 35enne, cercava di vendere materiale contrafatto. A seguito di perquisizione personale, effettuata dai militari operanti, gli stessi sono stati trovati in possesso di 4 telefoni cellulari risultati contraffatti e posti sotto sequestro. I due individui, pertanto, sono stati deferiti all’Autorita’ Giudiziaria per il reato di tentata truffa in concorso, introduzione nello stato e commercio di prodotti falsi, inoltre il giovane colpito da ordine di carcerazione è stato associato presso la Casa Circondariale di Cassino.