Due spacciatori di marijuana in manette

24 ottobre 2009 0 Di redazione

I Carabinieri della Stazione di Roseto degli Abruzzi (Te) agli ordini del Luogotenente Enzo Procida, giovedì hanno tratto in arresto due giovani di Roseto, entrambi 18enni, celibi, incensurati. Jacopo D. B. e Roberto G., sono stati sorpresi nell’atto di cedere tre dosi di sostanza stupefacente tipo “marijuana”, quantificata in 3 grammi, ad un coetaneo del luogo che sarà segnalato alla Prefettura di Teramo per uso di stupefacenti. Nel corso delle successive perquisizioni domiciliari, all’interno dell’abitazione del Jacopo D. B., venivano rinvenuti ulteriori 75 grammi della stessa sostanza, un bilancino di precisione e materiale per il confezionamento, il tutto sottoposto a sequestro. Entrambi i giovani, arrestati con l’accusa di concorso in spaccio e detenzione di sostanza stupefacenti, sono stati associati alla Casa Circondariale di Teramo in attesa dell’udienza di convalida.