Farcisce una torta con i gioielli rubati, badante scoperta e licenziata

29 ottobre 2009 1 Di redazione

Una torta farcita di refurtiva. A fare il dolce è stata una badante rumena in servizio presso una famiglia residente in provincia di Perugia, che in procinto di tornare in Romania aveva preparato la torta sostenendo che sarebbe stato il regalo per i parenti. La ladra, però, non ha fatto i conti con la golosità del figlio della persona anziana che assisteva. Infatti è accaduto che quando l’uomo è tornato a casa di sera, ha aperto il frigorifero e, trovando il dolce, non ci ha pensato due volte nell’affettarlo. Tra crema e pan di Spagna però, il coltello si è incastrato in oggetti che sembravano metallici. Ripuliti, il goloso, si è accorto che si trattava di orecchini, bracciali e collane, oggetti preziosi che la donna aveva rubato in casa e nascosto nel dolce che avrebbe poi portato con se nel suo paese d’origine. Per questo la donna è stata denunciata e licenziata.

Una badante romena aveva nascosto in una bella torta da lei confezionata i gioielli rubati in casa del suo assistito ma l’ insolito nascondiglio è stato scoperto casualmente per la golosità del figlio dell’ anziano che vedendo il dolce non ha resistito alla tentazione di tagliarne una fetta. Il fatto, raccontato oggi sulle pagine della edizione umbra della Nazione, è avvenuto nei giorni scorsi a Sanfatucchio, un paese sulle rive del Lago Trasimeno. La badante si accingeva a tornare in Romania per fare visita ai parenti. Il dolce doveva essere un regalo per loro. Il figlio dell’ anziano assistito dalla donna rientrando in casa aveva aperto il frigorifero e vedendo quella bella torta ne aveva tagliata una fetta. Ha così scoperto che il «ripieno» del dolce era costituito da braccialetti, orecchini, collane ed altri gioielli. La badante – riferisce il quotidiano – non ha potuto negare la sua responsabilità ed è stata immediatamente licenziata.