I muratori del Frusinate al concorso nazionale di arte muraria

1 ottobre 2009 0 Di redazione

Sabato 26 settembre presso il Ce.F.M.E. di Pomezia si è svolta la prima edizione delle Selezioni Regionali per il Concorso Nazionale di arte muraria. Si tratta di un progetto del Formedil Nazionale in collaborazione con il SAIE di Bologna, la fiera più importante del settore dell’edilizia che si terrà a fine ottobre.
L’E.S.E.F. – Ente Scuola per le industrie Edilizia e affini di Frosinone e provincia – , con il Presidente Angelo Massaro ed il Vice Presidente Benedetto Truppa, ha sempre dato grande importanza a queste iniziative, ritenendole un ottimo strumento di informazione e formazione per far conoscere e rivalutare l’importanza del settore nell’economia della nostra provincia e la qualità che il Sistema Edilizia, Aziende & Lavoratori, hanno raggiunto al di fuori del nostro territorio.
L’E.S.E.F. da anni partecipa ad analoghe iniziative nazionali ed internazionali, tant’è ad aprile u.s. è risultato vincitore della gara internazionale di muratura tenutasi a Barcellona e tra le più importanti manifestazioni d’Europa del Settore.
In virtù dell’importanza di tale iniziative, il Consiglio di Amministrazione dell’E.S.E.F. aveva già dato mandato al Comitato di Presidenza di organizzare una pre-selezione alla gara regionale concorso che si è tenuto lo scorso 19 settembre a Monte San Giovanni Campano, presso la Fiera Provinciale dell’Edilizia patrocinata dagli Enti Bilaterali di Settore. Non può che definirsi entusiasmante la partecipazione alla competizione: 11 coppie Senior oltre i 30 anni e 9 coppie Junior, provenienti da tutto il territorio provinciale, hanno dato “battaglia” in una gara vera che ha evidenziato la professionalità dei Lavoratori ma anche la qualità tecnica ed organizzativa delle Aziende; il tutto in una cornice di pubblico, centinaia di persone hanno assistito alla gara, appassionato ed entusiasta, che ha partecipato attivamente, neanche fosse una partita di calcio.
L’E.S.E.F. ha dimostrato in questa competizione, forse unica in Italia come pre-selezione provinciale, le enormi capacità organizzative e dato modo di far vedere a tutti quale sia la professionalità dei lavoratori e delle aziende del settore dell’edilizia.
Le due coppie vincenti, Silo Renato e Richicchi Alessandro della Co.Edil. di Monte San Giovanni Campano per la categoria Senior, e Fontana Lucio e Cestra Maurizio della Lupa Costruzioni di Veroli, hanno partecipato alla selezione regionale, organizzata dal Formedil Regionale Lazio presieduto dall’imprenditore ciociaro Tonino Capogna, sbaragliando il campo e dimostrando a tutte le Province del Lazio che “non ce n’è per nessuno”! Troppo bravi e troppo distanti dagli altri concorrenti per capacità, qualità e precisione nel realizzare il manufatto oggetto della prova.
Che bello essere i primi della Regione Lazio! E, soprattutto, con quale orgoglio il Comitato di Presidenza dell’E.S.E.F. ha ritirato i premi per i vincitori delle due categorie, risultato da tutti condiviso e riconosciuto per la superiorità dei lavoratori ciociari. Ma non è finita quì, perché siamo certi che il prossimo 31 ottobre, alla gara nazionale di Bologna, tutti i concorrenti avranno di che preoccuparsi.
Un eccellente risultato che va riconosciuto in primis alle coppie partecipanti, ma che va sicuramente condiviso con tutti i lavoratori e le aziende del settore, mettendo al centro il ruolo degli Enti Bilaterali a partire dalla formazione, alla sicurezza, all’assistenza e mutualità.
L’E.S.E.F. attraverso queste gare previste anche dal C.C.N.L., intende inviare un messaggio positivo di un settore Edile, molte volte a torto bistrattato, evidenziando la formazione e la professionalità di chi vi lavora, di chi si batte per la sicurezza nei luoghi di lavoro, contro il lavoro nero e le morti bianche ed in favore di tutte quelle aziende sane che rispettano le regole per realizzare strutture solide, salvaguardando comunque sicurezza e qualità.