Laurea Honoris causa da Università romena a Rita Padovano in Scienze umanistiche

16 ottobre 2009 0 Di redazionecassino

Mell’aula magna dell’Università degli Studi “Aurel Vlaicu” di ARAD (Romania) il Magnifico Rettore PJ Prof.ssa Lizica Mihut ha dato comunicazione ufficiale, nel corso della cerimonia di apertura dell’anno accademico, che il Senato Accademico dell’Ateneo ha conferito la laurea HONORIS CAUSA alla dott.ssa Rita Padovano per aver dato uno speciale contributo all’affermazione della cultura umanistica nell’era della globalizzazione.
Questo prestigioso titolo accademico viene conferito dalle università a persone che si sono distinte in modo particolare nel corso della loro vita per opere compiute o pubblicazioni fatte. Presidente dell’Associazione Culturale “Progetto Arkés” Rita Padovano è attualmente responsabile delle Relazioni Esterne e Progetti Speciali dell’Istituto di Studi Politici “S. Pio V” di Roma.
In passato la Padovano è stata docente al Corso di Perfezionamento sull’Integrazione Etnica e al Master su Cooperazione economica e culturale e diritti umani nella Regione mediterranea, le via dello sviluppo sostenibile entrambi promossi dalla “Libera Università degli Studi “S. Pio V” di Roma. Impegnata nel settore della ricerca culturale la Padovano ha progettato e realizzato numerosi progetti l’ultimo dei quali sarà presentato a Frosinone il 5 novembre presso la sala di rappresentanza dell’Amministrazione Provinciale e sarà dedicato alla Storia, natura, economia della valle del Sacco. Tra le più recenti pubblicazioni, edite dalla casa editrice Esedra, troviamo: Le catacombe del Lazio. Ambiente, arte e cultura delle prime comunità cristiane; Le sorgenti, il territorio, l’arte nella Valle dell’Aniene. La vita e la cultura delle antiche civiltà del Lazio; Sorgenti dei monti Simbruini; La storia e l’economia dell’alta valle dell’Aniene. I castelli, le torri e la natura degli antichi borghi; Sorgenti e terme della valle del Sacco; Storia, natura, economia della valle del Sacco.
Importanti e prestigiose le Istituzioni culturali che hanno affiancato le sue ricerche, tutte terminate con pubblicazioni scientifiche ad alta divulgazione: dalla Pontificia Commissione di Archeologia Sacra (Città del Vaticano) a tre direzioni del Ministero per i Beni e le Attività Culturali – Soprintendenza Archivistica per il Lazio, Soprintendenza per i Beni Archeologici per il Lazio e la Direzione Generale per i Beni Librari, l’Archivio Storico della Comunità Ebraica di Roma.
Questo riconoscimento si aggiunge a quelli da lei già conseguiti negli ultimi anni: Senatore Accademico Onorario dell’Università degli Studi Aurel Vlaicu di Arad (Romania) e quello di Socio Onorario della Camera di Commercio Italo-Americana di Chicago (U.S.A.).
Attualmente la Padovano sta realizzando una ricerca su: La storia e la cultura della comunità ebraica di Roma e del Lazio. A consegnare il riconoscimento sarà il Magnifico Rettore dell’Università: Prof.ssa Lizica Mihut in una solenne cerimonia che si terrà nel prossimo novembre nel corso della quale la Padovano terrà un discorso di accettazione davanti ai docenti, dirigenti e studenti dell’Ateneo.
Evento questo che spesso costituisce il punto saliente della cerimonia. Questo riconoscimento internazionale conferisce alla Padovano il titolo di dottore di ricerca honoris causa, nell’ordinamento italiano viene associato al diploma di laurea.