“Letterature dal Fronte 2009” assegnato allo scrittore Jergović

15 ottobre 2009 0 Di redazione

IV edizione – Premio Internazionale Città di Cassino 2009
“Letterature dal Fronte” – Conoscere le crisi del mondo per costruire la pace
Premio assegnato allo scrittore Miljenko Jergović
Dal 15 al 17 ottobre si svolgono le manifestazioni che concludono la IV Edizione del Premio Letterario di “Letterature dal Fronte”, che si onora di annoverare nel suo Albo d’oro grandi scrittori come Mario Rigoni Stern e il premio Nobel della letteratura Imre Kertés, per la letteratura italiana ed ungherese, nel 2007 l’edizione dedicata alla letteratura francese e polacca, nel 2008 la letteratura lusitana .
Quest’anno i libri in concorso erano di scrittori appartenenti alle letterature croate: Matvievic- Mondo ex e tempo del dopo, M. Jergovic Le Marlboro di Sarajevo, Gunjaca Buonanotte amici miei, G. Scotti Goli Otok- italiani nel gulag di Tito e fuori concorso Boris Pahor con Necropoli.
Gli studenti che hanno partecipato alla giuria popolare sono delle seguenti scuole: Liceo Classico “G. Carducci”, Liceo Scientifico “G. Pellecchia”, Liceo Pedagogico “M. T. Varrone”, Istituto Tecnico per Geometri “Europa”, Ist. Tecnico Commerciale “Medaglia d’oro”, Liceo Classico “S. Benedetto”.
I libri sono stati distribuiti grazie all’intervento della Ministero dei Beni e della Attività Culturali, che ha inserito questa manifestazione nel programma nazionale degli eventi di “Ottobre piovono i libri”.
Otto giurie territoriali, con sede a Cassino, Roma, Trieste, Palermo, l’Istituto Ladino delle Dolomiti e trecento studenti dei licei di Cassino, hanno decretato vincitore di questa quarta edizione del Premio internazionale città di Cassino: LETTERATURE DAL FRONTE – dedicata alla letteratura croata – Miljenko Jergović il più giovane degli autori in concorso.
Gli studenti dei licei di Cassino hanno avuto, nell’ambito dell’iniziative organizzate dall’Associazione Culturale “Letterature al fronte”, la grande opportunità di potersi recare in visita in Croazia per incontrare gli autori selezionati per i l Premio, ed hanno potuto conoscerne da vicino la storia e le bellezze artistiche e naturali.
Questo il programma della manifestazione:
15 ottobre 2009 – ore 10,30 – Proiezione del film croato “Il figlio di nessuno” presso il Liceo Pedagogico “Varrone” presentato da Francesco Crispino, in collaborazione con Tina Hajon.
16 ottobre 2009 – ore 17,00 Biblioteca comunale “P. Malatesta” mostra dell’artista croata Ivana Puljić
17 ottobre ore 10,00 – Aula Magna Facoltà di Ingegneria, Via G. Di Biasio, Cassino:
Convegno sulla “Storia e letteratura croata nel contesto europeo”
Intervengono per i saluti:
Bruno Vincenzo Scittarelli- Sindaco di Cassino;Federico Sposato- Presidente Ass. “Letterature dal fronte”
Relatori:
Tomislav Vidošević – Ambasciatore Rep. di Croazia a Roma
La cultura croata nelle radici europee
Paola Ciccolella – I rapporti culturali Italia – Croazia
Janja Jerkov – Tra fronte e frontiera: letteratura croata come letteratura europea
Ljiljana Avirović – La lingua delle traduzioni unisce i mondi
Miljenko Jergović – Vincitore della IV edizione del Premio
La letteratura come testimonianza dell’identità
In conclusione ci sarà la menzione d’onore per gli studenti che hanno prodotto la migliore recensione sul libro Jergovic
Coordina Clara Abatecola – Segretario generale del Premio
17 ottobre ore 17,30 – Biblioteca comunale “P. Malatesta” -Cerimonia di premiazione
Intrattenimento musicale dell’Orchestra da Camera di Sora
Gli ospiti, infine, domenica 18 ottobre parteciperanno al Convegno su D. H. Lawrence che si terrà a Picinisco e visteranno Casa Lawrence.
L’organizzazione delle manifestazioni è stata curata dall’Associazione culturale “Letterature dal fronte” in particolare dalla dott.ssa Clara Abatecola, prof. Giovanni D’Orefice, dott.ssa Iris Volante e con la collaborazione della dott.ssa. Dunja Kalodera addetta culturale dell’ Ambasciata di Repubblica di Croazia a Roma.