Luce e gas, bollette meno care per i terremotati

13 ottobre 2009 0 Di redazione

Il Commissario delegato per l’emergenza terremoto in Abruzzo, Guido Bertolaso, ha firmato un Decreto che dispone, d’intesa con l’Autorità per l’energia elettrica e il gas, agevolazioni tariffarie per gli utenti nei Comuni del cosiddetto “cratere sismico”. Beneficiari delle facilitazioni sono i titolari di utenze di energia elettrica e gas attive alla data del 5 aprile scorso.
In particolare, a decorrere dalla data del 6 aprile e per un periodo di 3 anni, il decreto prevede per le utenze domestiche il pagamento dei soli prezzi di energia elettrica e gas, mentre esclude le componenti tariffarie.
Tali agevolazioni sono cumulabili con le misure di compensazione previste dalla legislazione nazionale per i clienti domestici in condizioni di disagio economico o fisico.
Il decreto dispone, inoltre, l’azzeramento dei costi per i nuovi allacci e le attivazioni relative agli alloggi temporanei assegnati.
Per le utenze non domestiche, il decreto prevede la riduzione del 50% delle componenti tariffarie relative a servizi di distribuzione e di misura, mentre sono azzerate le altre componenti tariffarie.