Maltempo, temporali e venti forti su gran parte della penisola

21 ottobre 2009 0 Di redazione

La perturbazione di origine atlantica giunta sul nostro Paese dalle prime ore di questa mattina, come annunciato nell’avviso meteo emesso nella giornata di ieri, persisterà sulla penisola italiana anche domani, insistendo sulle regioni del nord per poi estendersi alle regioni centro-meridionali e alle due isole maggiori, portando con sé precipitazioni diffuse, accompagnate da forti raffiche di vento.
Sulla base dei modelli disponibili, il Dipartimento della Protezione Civile ha emesso un ulteriore avviso di avverse condizioni meteorologiche che prolunga ed estende quello emesso ieri e che prevede precipitazioni diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale di forte intensità, dapprima sulle regioni settentrionali e su quelle del versante tirrenico (comprese le due isole maggiori), in successiva estensione a quelle del versante adriatico e del settore ionico.
Le precipitazioni potranno risultare ovunque abbondanti e saranno accompagnate da venti forti dai quadranti meridionali, con possibili mareggiate lungo le coste esposte, su tutto il versante tirrenico, sulle coste ioniche, sulle Marche e sulla Puglia, con successiva rotazione, venerdì 23 ottobre, dei venti da Maestrale su Sardegna e Sicilia.
Il Dipartimento della Protezione civile continuerà a seguire l’evolversi della situazione in contatto con le Prefetture, le Regioni e le locali strutture di protezione civile.