Mancato rispetto della sicurezza sul cantiere, imprenditore Cassinate denunciato

9 ottobre 2009 0 Di redazione

Il Nucleo Carabinieri Ispettorato del Lavoro di Isernia, ha effettuato numerosi controlli nel territorio, con riguardo alla sicurezza sui luoghi di lavoro per prevenire il fenomeno delle “morti bianche” ed il rispetto delle normative in materia contributiva ed assicurativa.
Durante tali servizi, il 36enne amministratore di una ditta edile del cassinate, è stato segnalato alla competente Autorità Giudiziaria per non aver sottoposto a sorveglianza sanitaria alcuni dipendenti prima del loro impiego lavorativo. È stato anche adottato il provvedimento di sospensione dell’ attività e sanzionate violazioni amministrative per circa 8.000 euro, avendo anche riscontrato lavoratori impiegati “in nero”.