Morte di un 63enne, l’autopsia svela che non c’è mistero

29 ottobre 2009 0 Di redazione

La morfte di Gaetano D.S., 63enne di Cassino, sembrava avvolta nel mistero. Oggi, però, l’autopsia ha svelato che ad uccidere l’uomo sarebbe stato un arresto cadiocircolatorio. Il 63enne è stato trovato ieri sera esanime nella sua abitazione in via Terme a Cassino. Una morte che sembrava sospetta, e che lasciava presagire chissà quali scenari. L’autopsia però ha svelato che non ci sarebbe nessun mistero e che la morte sarebbe naturale.
Er. Am.