Quattro scosse in poche ore in altrettanti angoli della terra

1 ottobre 2009 0 Di redazione

Una notte caratterizzata dal terremoto quella appena trascorsa. I sisma si è fatto sentire in varie zone della terra ma, i segni più drammatici sono quelli lasciati in Indonesia, sull’isola di Sumatra. Stanotte, alle 4 circa ora italiana, nuova scossa di magnitudo pari a 6,8. La scossa di ieri, di 7.6, ha generato un maremoto con onde alte oltre otto metri che hanno provocato la morte di 467 persone, ma sono ancora moltio i feriti e i dispersi. Un altro sisma di magnitudo 6,3 è stato registrato ieri sera in Perù al confine con l Bolivia senza però provocare danni. Intensa anche la scossa registrata al largo della penisola della Kamchatka, nell’estremo oriente russo alle 22.30 di ieri sera (ora italiana) di magnitudo 5. anche in questo caso non sono state registrate vittime. In Italia, invece, poco prima delle 22, la terra ha tremato anche in Ciociaria con una forza pari a 3,5 di magnitudo, nessun danno ma solo paura.
Er. Am.