Rapinano prostitute, arrestati dai carabinieri

11 ottobre 2009 0 Di redazione

Si era appena fatto giorno, questa mattina a Ferentino (Fr), quando i carabinieri della locale stazione sono intervenuti nella zona antistante la stazione ferroviaria in quanto due prostitute nigeriane avevano richiesto il loro intervento sostenendo di aver subito una rapina da parte di due cittadini italiani. Giunti sul posto, i militari, dopo brevi e meticolosi accertamenti, sono riuscivano a stabilire che L.T. ed L.L., rispettivamente 28enne e 25enne, entrambi di Alatri (Fr) ed ancora sul luogo, dopo aver minacciato le due prostitute si erano impossessati della loro borsa contente la somma di 20 euro ed effetti personali.
Il tempestivo intervento dei militari, inoltre, non ha consentito ai due malfattori di impossessarsi dell’altro denaro, consistente in 500 euro, ben nascosto dalle due meretrici.
I due dovranno, pertanto, rispondere di rapina aggravata ed al momento sono stati associati presso la Casa Circondariale di Frosinone.