Serra in appartamento, coppia di “narco agricoltori” in manette

1 ottobre 2009 0 Di redazione

Avevano trasformato una stanza del loro appartamento di Lanciano (Ch) in una serra in cui coltivare droga in tutta tranquillità, o per lo meno così credevano. La coppia di narcoagricoltori è stata scoperta ed arrestata questa mattina dai carabinieri della compagnia di Lanciano. Si tratta di Gaetano A., 28 anni, originario di Avellino, la sua fidanzata C.D. 27 anni, entrambi residenti a Lanciano. Quando i militari al comando del capitano Geremia Lugibello sono entrati nell’appartamento hanno trovato solamente la donna che dormiva dopo aver svolto il lavoro notturno. I militari hanno quindi aperto la porta chiusa della stanza-serra ed hanno trovato cinque vasi con piante di marijuana in fiore, altre piante essiccate, semi acquistati via internet, fertilizzanti e tutto l’occorrente per far funzionare la serra realizzata in modo, tra l’altro, molto ingegnoso utilizzando un asse da stiro e dei tiranti sugli armadi. La donna si è detta subito estranea a quella coltura sostenendo che la porta rimaneva sempre chiusa. Poco dopo è rientrato anche il compagno e le manette sono scattate per entrambi.