Terremoto: continua lo sciame sismico, nella notte altre due scosse

8 ottobre 2009 7 Di redazione

La terra continua a tremare tra il Sorano ed il Cassinate. A distanza di pochi secondi, questa notte, si sono verificate due scosse di terremoto della stessa magnitudo. La terra ha tremato alle 2.53 con una intensità di magnitudo pari a 3.4, stessa forza pochi secondi dopo. Anche in questo caso. l’epicentro, secondo i sismografi dell’istituto nazionale di Geofisica e vulcanologia , è stata una zona al centro tra i comuni di Pescosolido, Campoli Appennino e Posta Fibreno. Dalle verifiche effettuate dalla Protezione Civile non risultano al momento danni a persone o cose. Il centralino dei vigili del fuoco di Frosinone hanno ricevuto le telefonate di molti abitanti delle zone, spaventati ma indenni. Lo sciame sismico, quindi, fa segnare così la nona scossa in poche ore. Gli esperti di sismologia riunita la scorsa settimana a L’Aquila per tentare di dare spiegazioni in merito al fenomeno che sta interessando il Centro Italia, avevano previsto che il terremoto, dopo la forte scossa de L’Aquila, si sarebbe propagato con altri fenomeni dello stesso genere, ma di minor intensità, nelle zone adiacenti al cratere abruzzese.
Er. Am.