Terremoto, la Fiat dona gli scuolabus

6 ottobre 2009 0 Di redazione

Da ieri mattina tutti i 16.000 bambini e ragazzi dell’Aquila e dei Comuni del cratere sismico sono tornati sui banchi per il regolare svolgimento dell’anno scolastico.
Nel raggiungimento di questo importante passaggio verso il ritorno alla normalità a sei mesi esatti dal terremoto, un contributo è arrivato anche dal Gruppo Fiat, che in segno di solidarietà verso le famiglie colpite dal sisma ha deciso di donare 5 minibus Ducato Panorama e 4 pullman Daily Iveco. I veicoli offerti da Fiat saranno impiegati nel servizio di scuolabus attivato già dal 21 settembre scorso per consentire ai bambini della scuola dell’infanzia e delle primarie di raggiungere le scuole dai nuovi insediamenti del progetto C.a.s.e. o dai luoghi in cui sono ospitati a seguito del terremoto.