Terremoto, un’altra scossa ma lo sciame rallenta

9 ottobre 2009 0 Di redazione

Lo sciame sismico che sta interessando parte della provincia di Frosinone sembra essere meno frequente. Una scossa è stata registrata alle 4.45 con un magnitudo pari a 2,1. L’epicentro sembra essere sempre lo stesso, la valle di comino dove oggi e per alcuni giorni, alcuni comuni hanno preferito chiudere le scuole La scossa precedente, almeno tra quelle di magnitudo significativo, cioè ch raggiungono almeno il valore due, risale ad almeno 13 ore prima. Intanto la provincia di frosinone è tra le quattro zone che destano maggiore preoccupazione sismica in Italia.Le altre sono Frusinate, i Monti Reatini, l’Aquilano e il Mugello.