Un altro sequestro preventivo per il poligono

17 ottobre 2009 0 Di redazione

nel pomeriggio, i Carabinieri della Stazione di Pontecorvo hanno notificato ai responsabili della sezione locale di tiro a segno un ulteriore decreto di sequestro preventivo, questa volta per la violazione del reato di “lesioni personali colpose”, emesso dal G.I.P. del Tribunale di Cassino della struttura situata a Pontecorvo in località S. Esdra.
Il giudice, con la convalida del provvedimento d’urgenza dei Carabinieri, il 9 ottobre, aveva già emesso un decreto di sequestro preventivo perchè ha ritenuto che “il poligono fosse attivo ed operativo sulla scorta di una dichiarazione contenente attestazioni che risultano false”.
Questo ulteriore decreto di sequestro è stato emesso perchè, in considerazione della mancata agibilità della struttura e della inosservanza delle necessarie condizioni di sicurezza, si ritiene che ci sia “correlazione tra l’infortunio subito il 1 ottobre e il mancato rispetto delle prescrizioni di sicurezza sotto il profilo della mancata predisposizione di tutti gli accorgimenti atti ad evitare che i frequentatori possano avere incidenti”.