Ustioni a volto e gamba, grave un operaio 35enne

19 ottobre 2009 0 Di redazione

Stava segando un pezzo di legno con una sega elettrica quando è rimasto ustionato al volto e ad una gamba. Si tratta di un operaio 35enne originario di Napoli ma residente a Piedimonte San Germano. L’operaio stava lavorando in un cantiere privato in località Castelluccio ad Aquino (Fr) quando dalla sega elettrica che stava adoperando è partita la scarica elettrica. Ferito al volto e ad una gamba, l’uomo è stato soccorso dagli operatori del 118 giunti sul posto direttamente a bordo di un elicottero. È stato quindi trasportato in ospedale a Cassino dove resta in prognosi riservata. Del caso se ne stanno occupando i carabinieri al comando del capitano Pier Francesco Di Carlo e coordinati sul campo dal maresciallo Santino Messore.
Er. Am.