Videocon, Valente (Ugl): “Azienda irresponsabile”

24 ottobre 2009 0 Di redazione

“Non è certamente questa la soluzione definitiva”. A parlare è Enzo Valente segretario provinciale della Ugl Frosinone in merito alla vicenda Videocon. L’azienda, a tarda notte, ieri, ha ritirato la procedura di mobilità. “La vera soluzione della vicenda deve arrivare attraverso la verifica dei piani industriali presentati al Ministero dai potenziali acquirenti dello stabilimento e che per forza di cose dovranno prevedere una riconversione della produzione. Siamo fortemente preoccupati per il livello di tensione raggiunto nell’ambiente”. Ieri, il casello autostradale e il circondario dell’azienda sembrava una zona di guerra tra manifestanti e agenti in assetto antisommossa. “Condanniamo ancora una volta l’atteggiamento irresponsabile tenuto ieri durante la trattativa alla regione Lazio. Tutto quello accaduto poteva essere evitato con un minimo di buon senso, quello poi dimostrato a tarda notte. Esprimiamo – conclude Valente – solidarietà ai lavoratori esasperati e presi in giro da anni con impegni puntualmente disattesi e da trattative infruttuose che rendono ormai improcrastinabile l’intervento delle istituzioni, primi tra tutti il Governo e anche la Comunità Europea”.