Videogiochi clonati, sequestri e denunce

26 ottobre 2009 0 Di redazione

Frosinone – Scoperti tre videogiochi perfettamente clonati, denunce e sequestri
La frontiera del clone si sposta sempre più in avanti. La guardia di finanza di Frosinone ha trovato e sequestrato tre videogiochi irregolari, del tipo slot machine, copie perfette di slot machine regolari. Le macchine autorizzate dal Monopolio hanno un numero che le identifica e, inoltre, ognuna deve essere collegata in rete con la rete del monopolio per poterne controllare le giocate. Ebbene, in due locali di Frosinone , i finanzieri hanno scoperto tre slot che erano solo fintamente collegate alal rete, Cioè un cavo era attaccato alal presa ma la macchina non scambiava dati con il Monopolio. Dalle verifiche fatte sui codici pare, invece che le macchine erano dislocate in altri locali di altre città, macchine che in quei locali risultavano al Monopolio perfettamente funzinanti. I documenti, inoltre, erano stati scansionati e riprodotti fedelmente. Per questo, gli apparecchi e i relativi modem sono stati sottoposti a sequestro e sono stati denunciati alla competente Autorità Giudiziaria i responsabili della società che gestiva gli apparecchi videogiochi.