Giorno: 6 novembre 2009

6 novembre 2009 0

LANCIANO (Ch) – Tutte le attività degli atleti del C.S.K.S. club

Di redazione
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

Sempre a lavoro e sempre in evidenza l’Associazione Sportiva Dilettantistica C.S.K.S. CLUB LANCIANO del Maestro Pietro Antonacci. Il mese di Ottobre ha visto Atleti piccoli e grandi impegnati in varie manifestazioni, tra le quali la Cena Conviviale organizzata dal PANATHLON di Lanciano, il 16, per presentare il Karate e in particolare il Club di Lanciano che diffonde quest’Arte Marziale, ormai divenuto sport a tutti gli effetti, da oltre trentuno anni. Il M° Antonacci era accompagnato dall’Istruttore Luisa Gandelli e dall’Arbitro Mondiale Elsa Epifani, e da un nutrito gruppo di Atleti Agonisti e Pre-Agonisti guidati dall’Atleta più rappresentativo, Gabriele Farina già Azzurro due volte Vice campione d’Europa e due volte Bronzo ai Mondiali. I ragazzi del CSKS, guidati dal M° Antonacci hanno in sostanza mostrato e dimostrato cos’è il karate e hanno evidenziato che sono in tanti a non conoscere il vero valore educativo che lo stesso riesce a dare. Il Presidente del Panathlon Lanciano, Fabio Lombardi, ha espresso soddisfazione e ha apprezzato la dimostrazione dei ragazzi con le spiegazioni dettagliate del M° Antonacci, che ha, inoltre, evidenziato l’importanza del karate non solo come metodo educativo ma per migliorare le capacità motorie dei bambini dai quattro anni. “ Tant’è”, ha dichiarato Antonacci “che il karate fa parte del progetto sport a scuola, progetto, presentato dalla Federazione Nazionale di Karate e approvato dal Ministero della Pubblica Istruzione, io stesso lo scorso anno ho avuto un’esperienza bellissima con due quinte della Scuola Elementare Olmo di Riccio, esperimento che, visto l’ottimo risultato, sarà riproposto quest’anno nella stessa scuola con bambini di due terze.” Alla fine della dimostrazione, durata circa trenta minuti, e prima dell’inizio della cena, il Presidente del Panathlon ha consegnato agli Atleti e mini-Atleti del Club Frentano un diploma in pergamena, la consegna è stata fatta evidenziando i risultati di ogni Agonista presente, tra i quali due Nazionali, Farina e Del Bello e due aspiranti Nazionali, Abbonizio e Rullo. Alla fine della cena il M° Antonacci e Luisa Gandelli hanno ricevuto il gagliardetto del Panathlon, come segno di stima per il lavoro fatto in oltre trent’anni. Il 17 e il 18 Ottobre ha visto un gruppo di ragazzi e di adulti impegnati in piazza con dimostrazioni di Karate durante la manifestazione Sport in Piazza a Lanciano. Il M° Pietro Antonacci, con la collaborazione di Elsa Epifani, impegnato a guidare i ragazzini nelle esibizioni di Karate, Luisa Gandelli, con un nutrito gruppo di Adulti in quella di Spinning. Apprezzate le esibizioni, nonostante il maltempo, e in particolare apprezzata quella di Karate della serata svoltasi, in pratica, sotto la pioggia. Domenica sera, il M° Antonacci e Gandelli, in una piccola cerimonia al Teatro Fenaroli, hanno ritirato il diploma di partecipazione ricevendo i complimenti e l’apprezzamento del Sindaco Avv. Filippo Paolini e dell’Assessore allo Sport Ing. Manlio D’Ortona. Domenica 8 novembre a Lanciano, presso il Palazzetto dello Sport, manifestazione di rilievo di Karate Regionale, il mattino, con inizio alle ore 9,00, ci saranno le qualificazioni ai Campionati Italiani di Kumite Juniores maschile e femminile, subito dopo con inizio alle 11,00 circa le qualificazioni ai Campionati Italiani Giovanili di Kata e Kumite a squadre maschile e femminile. Nel pomeriggio, tocca ai più giovani, alle ore 14,30 è previsto l’inizio delle qualificazioni campionati Italiani Esordienti A (12 e 13 anni), subito dopo alle ore 16,30 il Gran Premio Giovanissimi, gara riservata ai Bambini (5, 6 e 7 anni), ai Fanciulli (8 e 9 anni) e ai Ragazzi (10 e 11 anni). Questa gara prevede minimo tre prove, dove i partecipanti mostreranno le loro capacità specifiche e non, in prove con esercizi destrutturati (percorso) e strutturate/specifiche (combattimento dimostrativo o sound karate). L’organizzazione della manifestazione è curata dallo Staff C.S.K.S. CLUB LANCIANO, con il contributo del Comitato Regionale Karate e il Patrocinio del Comune di Lanciano. Dichiarazione del M° Pietro Antonacci: “ Tante cose da fare, ma come sempre contento dei risultati, in queste settimane abbiamo anche ottenuto ottimi piazzamenti ed un titolo regionale, nel Combattimento Esordienti B, un 7° posto con Girola Luca ai Campionati Italiani. Sono sicuro di ottimi risultati al KARATE DAY dell’otto novembre prossimo, gli impegni sono davvero tanti ma il nostro Staff non molla, devo sempre ringraziare l’indispensabile collaborazione di Elsa Epifani e di Luisa, oltre che di un gruppo di genitori e dei ragazzi stessi. Sono personalmente impegnato anche all’estero, Domenica 8, subito dopo la manifestazione sono in partenza per Roma, da dove il mattino successivo è prevista la partenza, con la Nazionale Italiana di karate per Rabat (Marocco), dove dal 12 al 15 si svolgeranno i Campionati del Mondo per Cadetti e Juniores. Elsa e Luisa saranno anche loro impegnate nella parte finale d’organizzazione dell’evento dell’anno, il 2° Memorial Walter Cavallo, 28 e 29 novembre, che quest’anno diventa Internazionale, prima gara Internazionale di Karate in Abruzzo, che vede già certa la partecipazione della Nazionale della SLOVENIA, ROMANIA, SLOVACCHIA e di un gruppo di Atleti di due Club della SVIZZERA, probabile la partecipazione di un Club dell’IRAN. Alla manifestazione è prevista la partecipazione di oltre 500 atleti, nel pomeriggio di Domenica 29, dopo la gara Internazionale, 8° Memorial Vincenzo Carbonetta dedicata ai più piccoli, la manifestazione non a carattere agonistico, vedrà la partecipazione di bambini dai 4 anni fino a ragazzi di 12, anche qui si prevede la partecipazione di almeno 300 presenze con premi, gadget e divertimento per tutti. Sicuramente organizzare e seguire tutto questo è faticoso, ma ho due vantaggi: 1° avere persone appassionate e disponibili che mi aiutano, 2° avere la fortuna di praticare ed insegnare questo sport che amo e che pratico da quasi quarant’anni.Tanti gli impegni, che non finiscono con la gara Internazionale del 28 e 29 novembre, infatti, alcuni agonisti parteciperanno alla gara internazionale del 7 e 8 dicembre ad Avellino, il M° Antonacci a Follonica il 12 e 13 con l’incarico di docente al Corso Nazionale per Tecnici ed Arbitri Specializzati, infine i ragazzi qualificati ai Campionati Italiani del 19 e 20 dicembre ad Ariccia (Roma).

6 novembre 2009 0

Maltempo, in arrivo pioggia e venti forti per il fine settimana

Di redazione

Dopo il maltempo di questi giorni è previsto un breve miglioramento nella giornata di domani, seguito dall’arrivo di una nuova perturbazione di provenienza atlantica che determinerà una ulteriore fase di instabilità almeno fino all’inizio della prossima settimana e che, in particolare nella giornata di domenica, interesserà gran parte delle regioni italiane. Sulla base dei modelli disponibili, il Dipartimento della Protezione Civile ha emesso un avviso di avverse condizioni meteorologiche che prevede precipitazioni sparse, anche a carattere di rovescio o temporale di forte intensità, sulla Sardegna e sulle regioni centro-settentrionali a partire dal pomeriggio di domani, sabato 07 novembre 2009. I fenomeni, che con il passare delle ore tenderanno a divenire diffusi e ad assumere carattere temporalesco, con possibili nevicate in quota, si estenderanno nella giornata di domenica a gran parte del territorio italiano, interessando soprattutto i versanti tirrenici e il nord-est, e potrebbero persistere al centro-sud anche nelle successive giornate di lunedì e martedì. Contestualmente al passaggio perturbato, si prevede un deciso rinforzo dei venti dai quadranti occidentali sulle regioni centro-meridionali e dai quadranti orientali al nord. Il Dipartimento della Protezione civile seguirà l’evolversi della situazione in contatto con le Prefetture, le Regioni e le locali strutture di protezione civile.

6 novembre 2009 0

Arrestato l’incubo dei servizi sociali

Di redazione

Era diventato l’incubo di un intero assessorato, insultava, minacciava e aggrediva gli assitenti sociali del comune di Cassino (Fr) e, finanche, l’assessore ai servizi sociali Ciro Rivieccio. Oggi pomeriggio, dopo decine di casi, sono scattate finalmente le manette per Simone T., 34 anni di Cassino, con gravi problemi di stabilità mentale derivanti, probabilmente alla tossicodipendenza. L’uomo veniva spesso visto parlare da solo, ad alta voce in piazza Labriola, ma questo, oltre a preoccupare per il suo stato mentale , altro non faceva. Ben diversa invece era la sua continua aggressione al personale dei servizi sociali di Cassino. Da oltre un anno, chiedeva con insistenza di incontrare la figlia che il tribunale dei minori aveva affidato al comune di Cassino. Le sue richieste, però, quasi sempre, venivano avanzate in orari non consentiti e quindi, rimanevano inascoltate. Le reazioni erano violentissime e l’ultima, questa mattina, ha riguardato nuovamente gli assistenti sociali, l’assessore Ciro Rivieccio e, addirittura, la famiglia del politico. Già ieri la polizia si era attivata prendendo le deposizioni degli aggrediti ed anche quella dei vigili urbani aggrediti a loro volta (non si capisce poi perché gli agenti di polizia municipale, pubblici ufficiali a tutti gli effetti, non lo abbiano arrestato già nell’occasione di ieri). Oggi pomeriggio dunque, gli uomini della squadra informativa del commissariato di Cassino agli ordini del sostituto commissario Enzo Pittiglio, lo hanno arrestato per minacce a pubblico ufficiale, quelle minacce rivolte all’assessore Ciro Rivieccio (l’assessore nelle sue funzioni è un pubblico ufficiale) ed anche per interruzione di pubblico servizio dato che questa mattina, all’arrivo del 36enne negli uffici dell’assessorato, i dipendenti sono stati costretti ad interrompere il lavoro per mettersi in salvo. In tanti avevano scommesso che la vicenda si sarebbe conclusa solamente dopo un fatto drammatico. Per fortuna non è stato necessario arrivare a tanto. Ermanno Amedei

6 novembre 2009 0

La protesta degli agricoltori

Di admin

[flashvideo file=http://www.ilpuntoamezzogiorno.it/wp-content/uploads/2009/11/agricoltori5-11.flv image=http://www.ilpuntoamezzogiorno.it/wp-content/uploads/2009/11/protesta-agricoltori.jpg /]

6 novembre 2009 0

Anche l’Abate plaude al sequestro delle “droghe furbe”

Di redazione

L’Abate di Montecassino, Dom Pietro Vittorelli, appresa la notizia dell’oscuramento del sito internet di “Alkemico” e dei sequestri operati nel negozio omonimo di Cassino, sente il bisogno di ringraziare pubblicamente la Magistratura, nelle persone della dott.ssa Beatrice Siravo, sostituto Procuratore della Repubblica di Cassino, e della dott.ssa Alessandrina Tudino, G.I.P., e la Guardia di Finanza territoriale, sotto la guida del colonnello Giancostabile Salato e del capitano Vincenzo Ceccarelli, per aver portato avanti serie indagini che hanno potuto individuare gli estremi del reato di istigazione all’uso di narcotici, e attuato una decisa azione di contrasto. Erano dunque ben giustificati i sospetti e i timori avanzati sia dalla Chiesa diocesana sul proprio mensile “Presenza xna” e dalle stesse parole pronunciate dall’Abate nella famosa omelia del 15 agosto scorso, festa dell’Assunta, che tanto scalpore suscitarono in città, sia dall’Amministrazione comunale, sia da tanti genitori e cittadini, preoccupati per la salute e la sicurezza dei giovani. In questa circostanza le polemiche hanno avuto un buon esito. L’azione della magistratura e della Guardia di Finanza è davvero encomiabile, e dimostra attenzione ai problemi veri del territorio e della cittadinanza e volontà di tutelare concretamente i giovani dalle false illusioni dei cosiddetti paradisi artificiali.

6 novembre 2009 0

Schianto sulla Casilina, ferita una donna

Di admin

Due auto si sono scontrate nella tarda mattinata di oggi sulla Casilina Nord, all’altezza dell’incrocio con via Solfegna Cantoni a Cassino (Fr). Probabilmente a causa di un malore la 53enne alla guida di una Fiat 500 ha perso il controllo della propria auto invadendo la corsia del senso di marcia opposto sulla quale sopraggiungeva una Bmw Serie 3 station wagon. Nello scontro l’uomo alla guida della Bmw è rimasto illeso, forse grazie allo scoppio degli airbag mentre la donna è stata trasportata d’urgenza al Santa Scolastica. I sanitari le hanno riscontrato traumi e contusioni ma le sue condizioni non destano preoccupazione. Sul posto la Polizia Stradale.

6 novembre 2009 0

Domenica sagra delle castagne a Terelle

Di redazionecassino

Domenica 8 novembre a Terelle XXVII Sagra delle Caldarroste. Come sempre grande lavoro di preparazione sia per la cottura in piazza delle caldarroste sia per la preparazione degli stands gastronomici. Tutta la manifestazione sarà allietata da musiche e balli ma la protagonista della giornata resta la castagna. Castagna di Terelle: sia che si tratti di pelosella ottima da fare a caldarroste, sia che si tratti di pizzutella: quest’ultima resta sempre la regina delle castagne. Sono le uniche due qualità prodotte da numerosi secolari castagni tutti innestati e coltivati sulle famose terrazze opera nei secoli del contadino di Terelle. Dalle   9  del mattino sino a sera, a completo smaltimento di  15 quintali di castagne destinate alla cottura. Polenta, salsiccia alla brace, broccoli caserecci, formaggi, focacce e pizze rustiche allieteranno le tante mense imbandite sulle piazze e lungo le vie adiacenti il luogo dello svolgimento delle tante attività della giornata. Si tratta della cucina casereccia di Terelle basata sui prodotti tipici locali quali fagioli bottoncini, le salsicce confezionate in loco, e pane e pizze e verdure d’ogni specie.