Giorno: 9 novembre 2009

9 novembre 2009 0

Esaltante vittoria della volleyball-Lanciano a San Salvo

Di redazione
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

Si apre con un successo esterno per 3-2 la stagione della compagine di Pallavolo Di Monte Bocchio&Bocchio Lanciano. I frentani, alle prese con una delle formazioni più quotate del torneo, la Dm San Sanlvo, dimostrano grande tenacia ed un self-control invidiabile nei momenti decisivi del match. Il primo set si gioca con grande equilibrio e la compagine lancianese, orfana del tecnico Dalerci impegnata in prima squadra, riesce comunque a guadagnare sin dai primi scambi un modesto vantaggio che conserverà fino al 16-18 quando, tra battute sbagliate, ricezioni non all’altezza e attacchi poco efficaci, i padroni di casa metteranno a segno il break decisivo rimontando e superando gli ospiti sul 23-21 per poi vincere il set. Il secondo set si apre addirittura peggio di come si era chiuso il primo. Sul 4-0 per il San Salvo il Lanciano spende il primo time-out, neanche il tempo di schiarirsi le idee che il tecnico Litterio è costretto a chiamarne un altro sul 10-4 per i padroni di casa, quest’ultimo da i frutti sperati e grazie ai punti dei nuovi arrivati Martelli e Sciorilli e alle battute di Grossi gli ospiti mettono a segno un filotto di punti portandosi sul 18-20. Si va ai vantaggi quando, dopo alcuni scambi davvero lunghi e spettacolari, una gran difesa di Maranzano mette in condizione Milano attaccare la palla che chiude il set. Grande equilibrio e lotta punto a punto invece nel terzo e nel quarto set vinti rispettivamente da San Salvo e Lanciano. Le due squadre si avviano così al tie break, ed è proprio il quinto set a regalare le maggiori soddisfazioni al Lanciano che, grazie ad una condizione atletica invidiabile ed una carta d’identità sicuramente più leggera mette alla strette il San Salvo portandosi prima sullo 0-5 ed effettuando poi il cambio campo sul 2-8. La compagine san salvese appare frastornata ed in evidente difficoltà, gli ospiti si portano fino al 7-13 quando un’ammonizione a Coach Litterio, che regala il punto agli avversari, e un ace subito fissano il parziale sul 9-13. Time out ospite quasi obbligato a questo punto del match per prevenire gli effetti di un nervosismo che fino ad allora mai si era avvertito. Tornati in campo a mente fredda è Maranzano a prendersi la responsabilità di ricevere la palla forse più importante dla match che Di Monte mette a terra con un gran primo tempo. Il punto finale invece è del palleggiatore Grossi che con un muro nei tre metri chiude la pratica San Salvo regalando il primo successo stagionale ai frentani. Da registrare, a fine di una gara durata due ore e mezza, gli applausi di un palazzetto gremito e i complimenti ricevuti dagli avversari segno che Di Monte Bocchio&Bocchio può giocarsela a viso aperto anche con le formazioni più esperte portando a casa punti importanti. Appuntamento dunque domenica 15 novembre ore 11 al Palavolley in via Masciangelo per affrontare Tornareccio Mojito Volley e, se è vero che molto si dovrà lavorare sulla continuità e sulla concentrazione che più volte è parsa affievolirsi durante il match, certo non si può negare che questi ragazzi hanno davvero un cuore grande così.

9 novembre 2009 0

Basket – La Bls Lanciano travolge il Roseto e continua la scalata al vertice

Di redazione

La Bls Lanciano passa sul campo del fanalino di coda Basket Ball Roseto. I gialloblu hanno dilagato sulla squadra padrone di casa che si è mostrata tutt’altro che irresistibile. Degne di particolare menzione le prestazioni dei 3 under 19 schierati in campo da coach Salomone, tutti andati a segno: Carosella (10), Della Bella (5), Di Nardo (4). Ottime le prestazioni del solito Borromeo, di Davide De Nardis e di Enrico Ambrosini. L’ottava giornata fa registrare la prima mini fuga del torneo, con Atri e Vasto avanti di 4 lunghezze rispetto a Lanciano, Martinsicuro e San Vito, mentre i Roseto Sharks perdono a sorpresa sul campo del Nereto. Domenica sera sul parquet del Palazzetto dello Sport di Lanciano arriverà l’Olimpia Campobasso. L’anno scorso questa sfida era valida per la lotta salvezza nel girone G del Campionato di serie C Dilettanti. Lanciano dovrà vincere per continuare l’inseguimento alle posizioni di vertice della classifica. BASKET BALL ROSETO: 57 Di Pietro 0, Misticoni 11, Del Principio 17, Settepanella 6, Noro 0, De Iudicibus 11, Tavani 7, Brocco 5, Pattara n.e. Coach: Tavani BLS LANCIANO: 102 Mancinelli 11, Borromeo 18, Mariani 13, F. Pasquini 8, Tano 2, De Nardis 18, Ambrosini 13, Di Nardo 4, Carosella 10, Della Bella 5 Coach: Salomone Parziali: (16/23, 10/30, 20/24, 11/25) ARBITRI: FASCIA (Isernia) e GIANCIOTTA (San Pietro Avellana)

9 novembre 2009 0

La puledra ciociara, Anna Bolena, campionessa di morfologia

Di redazione

Domenica 8 novembre 2009 alla 111° Fieracavalli di Verona una cavalla ciociara ha vinto il campionato italiano di morfologia. Si tratta di Anna Bolena, una puledra nata il 14 aprile 2007, di proprietà di Giandomenico Bastianelli e cresciuta nell’Allevamento Del Saturno di Atina. La vittoria è doppia: la cavalla è stata, infatti, dapprima proclamata Grand Champion tra i cavalli di 2 anni e poi vincitrice assoluta fra tutti i cavalli fino a 4 anni da una giuria composta da 4 giudici internazionali e davanti a circa 5000 persone provenienti da tutto il mondo che affollavano il padiglione 5 della fiera. Anna Bolena è arrivata alla finale di Verona dopo aver vinto l’ultima tappa del concorso a Città di Castello. Il titolo in questa specialità è ambitissimo da tutti i migliori allevamenti italiani, dove ogni anno nascono tra i 2500 ai 3500 puledri. All’evento era presente anche il Presidente della Provincia di Frosinone Antonello Iannarilli, che è stato il primo a complimentarsi con Bastianelli. La sua vittoria è un riconoscimento per il grande lavoro svolto dagli allevatori e conferisce al tempo stesso prestigio all’Allevamento del Saturno e a tutta la provincia di Frosinone, che è stata presente presso il “Villaggio Lazio” all’interno della fiera per promuovere eccellenze del territorio come il Pony di Esperia.

9 novembre 2009 0

Un fine settimana in chiaro scuro per le giovanili del Cassino

Di redazione

Questi i risultati conseguiti dalle squadre giovanili del SS Cassino BERRETTI Pescina – Cassino 2 – 1 MARCATORE: Umani Prossimo turno Cassino – Giulianova 14/11/09 ore 14.30 Colosseo ALLIEVI NAZIONALI Cassino – Nocerina 0 – 2 Prossimo turno Salernitana – Cassino 15/11/2009 ore 10.30 GIOVANISSIMI NAZIONALI Giulianova – Cassino 0 – 0 Prossimo turno Cassino – Lazio 15/11/2009 ore 10.30 Villa Latina ALLIEVI REGIONALI Cassino – Lodigiani rinv. impr. campo Prossimo turno San Cesareo – A.C.D.Cassino 15/11/2009 ore 10.45 GIOVANISSIMI REGIONALI Fontana Liri – A.C.D. Cassino Calcio 0 – 3 MARCATORI: 2 Teolis, Del Giudice. Prossimo turno A.C.D. Cassino – Tecchiena 15/11/2009 ore 09.00 Campo 2 ALLIEVI REGIONALI FASCIA B Cassino – Almas Roma 4 – 2 MARCATORI: 3 P. D’Aguanno, Fabbi. Prossimo turno S. Donato Montenero – Cassino 14/11/2009 ore 15.00 GIOVANISSIMI REGIONALI FASCIA B Ceprano – Cassino 1 – 2 MARCATORI: Branca, Di Cristofaro. Prossimo turno Cassino – Centocelle – 15/11/2009 ore 11.15 Campo 2

9 novembre 2009 0

La nazionale italiana di calcio tra i terremotati

Di redazione

Giovedì 12 novembre la nazionale italiana di calcio si recherà a L’Aquila per una visita alle popolazioni colpite dal terremoto dello scorso 6 aprile. Il programma prevede alle ore 11:00 un allenamento a porte aperte presso lo stadio Tommaso Fattori de L’Aquila e, successivamente, una visita alle zone del centro storico e ai residenti di una delle aree del progetto C.A.S.E. (Complessi Antisismici Sostenibili Ecocompatibili). A seguire, dopo il pranzo previsto a Coppito con le famiglie ospitate nella Caserma “V. Giudice” della Guardia di Finanza, i giocatori incontreranno per un saluto studenti e ragazzi delle scuole calcio abruzzesi presso l’auditorium della Caserma.

9 novembre 2009 0

Moglie e marito arrestati per furto di motori

Di redazione

Un coppia di rumeni è stata sorpresa, nel corso della notte tra sabato e domenica, a rubare componenti meccanici all’interno di un’officina a LAnciano (Ch). Moglie e marito stavano caricando un furgone con costosi monoblocchi in alluminio. Ad accorgersi di loro è stata la moglie del meccanico che ha notato la loro operosità e ha quindi chiamato i carabinieri. Gli uomini del capitano Geremia Lugibello sono arrivati mentre i coniugi erano ancora impegnati a caricare i componenti. I militari li hanno fermati e hanno accertato che i due, per introdursi all’interno della struttura hanno forzato, con un cacciavite, il portone in ferro. Per questo, moglie e marito, sono stati arrestati e trattenuti nella camera di sicurezza in attesa dell’udienza di convalida che si è tenuta sabato mattina. Il sostituto procuratore del tribunale di Lanciano, Rosaria Vecchi, ha convalidato l’arresto e li ha rimessi in libertà fissando la prima udienza del processo per inizio dicembre.

9 novembre 2009 0

Getta la “coca” prima del controllo, arrestato 26enne

Di redazione

Ha visto i carabinieri e ha tentato di disfarsi di una confezione di cocaina. I militari del nucleo investigativo della compagnia di Chieti, comandata dal capitano Emanuele Mazzotta, però, non si sono lasciati ingannare e hanno recuperato lo stupefacente. Si trattava di pochi grammi di cocaina che hanno però dato motivo di sospettare che il giovane ne avesse dell’atra. Per questo è scattata la perquisizione nella sua abitazione. Una ricerca che ha dato come risultato il ritrovamento di altri 25 grammi di cocaina già divisa in dosi, pronte per essere immesse sul mercato dello stupefacente teatino e anche bilancini di precisione. Per questo A. M. 26 anni di Chieti, è stato tratto in arresto con l’accusa di detenzione ai fini dello spaccio di sostanze stupefacenti.

9 novembre 2009 0

La pioggia causa incidenti fotocopia, due donne morte

Di redazione

Due donne morte, tra Lazio e Abruzzo, causate probabilmente dalla strada resa viscida dalla pioggia. Ieri, in due incidenti stradali, hanno perso la vita una 69enne di Fiuggi (Fr) e una 16enne di Castel di Sangro (Aq). La donna ha perso la vita schiantandosi contro un albero con la sua auto in via Anticolana. La donna è morta sul colpo. Incidente fotocopia qualche ora dopo a Castel di Sangro. A perdere la vita, in questo caso, è stata una sedicenne. La vittima, originaria del posto, era a bordo di un’auto guidata da un 18enne di Atleta (Ch). I due viaggiavano sulla SS 17 e a causare il drammatico sinistro, anche in questo caso, è stato l’asfalto reso viscido dalla pioggia.

9 novembre 2009 0

Con le giacche alla rovescia si beve gratis al Veronique

Di redazione

Se portate la giacca alla rovescia nel giorno di San Martino, al pub Veronique di Piedimonte San Germano, vi offrono un calice di vino gratis. E’ un’originale idea promozionale che il proprietario Alfredo, ha inventato per festeggiare il giorno in cui il mosto diventa vino. Ma non solo. Al Veronique, l’11 novembre, giorno di San Martino, appunto, la serata si svolgerà degustando vini novelli e quelli invecchiati. Per esaltarne il loro profumo e sapore inoltre, saranno offerte caldarroste gratis. Inoltre un calice di vino con formaggio Pecorino di Picinisco costerà 3,5 euro; 5 euro con degustazini di salumi.

9 novembre 2009 1

Volley (D – femminile) / La D’Autilio Lanciano travolge il Penne

Di redazione

Va tutto liscio alle lancianesi nel bell’impianto di Penne, le ragazze dela BLS D’AUTILIO infatti sbagliano pochissimo e grazie ad una micidiale efficacia al servizio che tiene costantemente sotto pressione le padrone di casa del Penne e a felici momenti difensivi che vanificano non pochi attacchi avversari riescono a risolvere al meglio l’impegno in trasferta. La svolta è a metà primo set quando Corzo e compagne si scrollano di dosso le rosanero pennesi e con una serie di servizi di Milano si staccano; il secondo parziale è anche più netto, la ricezione di Corzo funziona i suoi attacchi e quelli di Dalerci anche, il servizio di tutte fa danni ed anche il set finale, pur se più equilibrato, vede sempre le biancoblu lancianesi saldamente in testa, uno 0 a 3 confortante, che dà fiducia e sicurezza nei propri mezzi. La prossima settimana appuntamento di sabato alle 17.00 al Palavolley di via Masciangelo per incontrare il S.Paolo Vasto. VOLLEY PENNE-BLS D’AUTILIO (0-3) 17-25; 13-25; 22-25; VOLLEY PENNE Angelone A Angelone R Bellisario De Pamphilis Di Carlo Di Paolo Icaro Lupinetti Cesare L. – All: Baroni BLS D’AUTILIO LANCIANO Colacioppo 5 Milano 4 D’Orsogna 3 Corzo 17 Dalerci 17 Trivilino 0 Di Paolo 2 Rossi 2 Muffa 1 Di Mattia 1 Sorrentini L – All: Litterio Arbitri Armignacca e Laganà di Chieti