Calcio, il Cassino sconfitto a Siracusa per 4-0

15 novembre 2009 0 Di redazionecassino

SIRACUSA – CASSINO (pt 2-0) 4-0
Marcatori: 21’pt 47’pt Pagani; 28’st Dal Rio rig.; 44’st Dalì (Siracusa)
SIRACUSA: Siringo, Nigro, Capocchiano, Berti, Iodice (k), De Pascale ( 35’st Perricone),
Lewandowski, Giurdanella, Pagani, Dal Rio (31’st Dalì), Bigatti (22’st Cardinale);
A disposizione: Scordino, Di Silvestro, Gaudio, Strigari;
Allenatore: Giuliano Sonzogni
CASSINO: Amadio, Biga Badan, Martinelli, Agius (30’ Bianciardi), Kone, Meli, Mezgour,
Camorani, Frisenda (6’st Bardeggia), Giannone, Romanelli (6’st Romeo);
A disposizione: Paoletti, Poli, Sfanò, Croce;
Allenatore: Maurizio Pellegrino
Terna Arbitrale: Leandro Ernesto Borracci (San Benedetto Del Tronto); Mario Mandis (Palermo);
Alessandro Vigo (Acireale).
Note: Gara disputata sul neutro dello “Scrofani Salustro” di Palazzolo Acreide per squalifica del
“Nicola De Simone” di Siracusa; Ammoniti: Kone, Biga Badan (Cassino); Nigro, Pagani (Siracusa).
Corner: 3-3; Recupero: pt 2’ – st 5’

Il Siracusa cala il poker sul Cassino e fa sua la vittoria della 13esima giornata di campionato. Questa settimana sul tabellino dei marcatori ci sono Pagani (alle sue prime realizzazioni in maglia azzurra), Dal Rio ( al suo quinto goal, il secondo su calcio di rigore) e Dalì alla sua prima rete tra i professionisti. Il Siracusa ha giocato una bellissima partita, una delle migliori fin adesso, dopo quella di Vibo Valentia.
Stefano Pagani, oltre alle due reti ha incantato i pochi presenti allo stadio per le bellissime giocate. L’ex calciatore del Sassuolo, insieme a Bigatti e Lewandowski, ha animato tutte le manovre offensive del Siracusa. Bene anche Dal Rio che ha lottato su ogni pallone mettento in occasioni in difficoltà la difesa avversaria. Suo il calcio di rigore del 3-0. Dopo l’errore di Scafati, l’attaccante bolognese si è presentato sicuro di sé davanti al portiere Amadio battendolo con estrema freddezza. Un goal che da sicuramente morale e fiducia. Dopo il rigore trasformato Dal Rio lascia posto a Dalì. Ed è proprio lui a siglare il goal del definitivo 4-0. Grandi ritmi sin dalle prime battute di gioco tra Siracusa e Cassino. Al 3’ il Siracusa sfiora il goal. Punizione di Lewandowski torre di De Pascale in area e palla di poco fuori. Imminente la risposta del Cassino con Romanelli ma è bravo Lewandowski a deviare la sfera mandandola in corner. Siracusa nuovamente vicino al goal al 7’ con un tiro di Giurdanella che sorvola di pochissimo la traversa. Al 12’, dopo un continuo pressing azzurro, è il Cassino a rendersi pericoloso con Giannone che dai 30 mt prova la conclusione. Il suo tiro finisce di poco fuori la porta difesa da Siringo. Di Nigro al 16’ il preludio al goal del Siracusa. Pagani controlla dal limite, serve Nigro che mette in difficoltà Amadio. Al 21’ il Siracusa passa in vantaggio. Capocchiano serve in profondità Bigatti che s’invola verso la porta, Amadio respinge ma Pagani è lì pronto a spingere la palla in rete. I ragazzi di mister Pellegrino subiscono il colpo dello svantaggio ma reagiscono subito al 22’ con Mezgour. Bravo Siringo a respingere la sfera. Dal Rio, al 38’, ci prova da lontano, ma il suo tiro è debole.. Frisenda, servito da Giannone, al 41’ va vicino al pareggio ma il suo tiro al volo finisce fuori. Al 47’, al termine del secondo minuto di recupero, è nuovamente “Pagani show”: Lewandowski scambia sulla sinistra con Bigatti e lascia partire un cross teso sul quale si invola Pagani che di testa “brucia” tutti, portiere compreso. È 2-0. Nella ripresa, il Cassino, sotto di due goal, è più aggressivo, ma al 5’ è Giurdanella, che nonostante l’influenza ha disputato un’ottima partita, a rendersi pericoloso. Amadio è costretto a deviare in corner. Pressing dei laziali vogliosi di recuperare la gara. Al 18’ Romeo, subentrato a Romanelli, calcia dal limite dell’area, interviene la difesa azzurra. Al 28’ Dal Rio viene atterrato in area da un difensore. L’arbitro Borracci concede la massima punizione al Siracusa. È lo stesso attaccante ad incaricarsi della battuta. Questa volta dagli 11mt Dal Rio non sbaglia, spiazzato Amadio. Siracusa ancora pericoloso, al 35’ Nigro, su suggerimento di Pagani da posizione defilata colpisce l’esterno della rete. Al 44’ Pagani si libera di due avversari sulla sinistra e mette a centro dove c’è Dalì che non fa altro che mettere la palla in rete. L’attaccante palermitano realizza così la sua prima rete tra i professionisti. Dopo cinque minuti di recupero l’arbitro decide che può bastare e manda le due squadre negli spogliatoi. 4-0 è il risultato finale.