Condannato per l’aggressione ad assessore e dipendenti, 34enne minaccia di impiccarsi

22 novembre 2009 0 Di redazione

Ha minacciato di togliersi la vita impiccandosi. S. T., 34enne di Cassino, ha mantenuto impeganti alcuni agenti del commissariato di polizia. L’uomo minacciava di togliersi la vita farneticando le stesse motivazioni per le quali alcune settimane fa, lo hanno portato ad aggredire l’assessore e alcuni dipendenti del comune di Cassino. arrestato e processato, l’uomo è stato condannato ad otto mesi di reclusione.
Er. Am.