Getta la “coca” prima del controllo, arrestato 26enne

9 novembre 2009 0 Di redazione

Ha visto i carabinieri e ha tentato di disfarsi di una confezione di cocaina. I militari del nucleo investigativo della compagnia di Chieti, comandata dal capitano Emanuele Mazzotta, però, non si sono lasciati ingannare e hanno recuperato lo stupefacente. Si trattava di pochi grammi di cocaina che hanno però dato motivo di sospettare che il giovane ne avesse dell’atra. Per questo è scattata la perquisizione nella sua abitazione. Una ricerca che ha dato come risultato il ritrovamento di altri 25 grammi di cocaina già divisa in dosi, pronte per essere immesse sul mercato dello stupefacente teatino e anche bilancini di precisione. Per questo A. M. 26 anni di Chieti, è stato tratto in arresto con l’accusa di detenzione ai fini dello spaccio di sostanze stupefacenti.