LANCIANO (Ch) – Tutte le attività degli atleti del C.S.K.S. club

6 novembre 2009 0 Di redazione

Sempre a lavoro e sempre in evidenza l’Associazione Sportiva Dilettantistica C.S.K.S. CLUB LANCIANO del Maestro Pietro Antonacci.
Il mese di Ottobre ha visto Atleti piccoli e grandi impegnati in varie manifestazioni, tra le quali la Cena Conviviale organizzata dal PANATHLON di Lanciano, il 16, per presentare il Karate e in particolare il Club di Lanciano che diffonde quest’Arte Marziale, ormai divenuto sport a tutti gli effetti, da oltre trentuno anni. Il M° Antonacci era accompagnato dall’Istruttore Luisa Gandelli e dall’Arbitro Mondiale Elsa Epifani, e da un nutrito gruppo di Atleti Agonisti e Pre-Agonisti guidati dall’Atleta più rappresentativo, Gabriele Farina già Azzurro due volte Vice campione d’Europa e due volte Bronzo ai Mondiali. I ragazzi del CSKS, guidati dal M° Antonacci hanno in sostanza mostrato e dimostrato cos’è il karate e hanno evidenziato che sono in tanti a non conoscere il vero valore educativo che lo stesso riesce a dare. Il Presidente del Panathlon Lanciano, Fabio Lombardi, ha espresso soddisfazione e ha apprezzato la dimostrazione dei ragazzi con le spiegazioni dettagliate del M° Antonacci, che ha, inoltre, evidenziato l’importanza del karate non solo come metodo educativo ma per migliorare le capacità motorie dei bambini dai quattro anni. “ Tant’è”, ha dichiarato Antonacci “che il karate fa parte del progetto sport a scuola, progetto, presentato dalla Federazione Nazionale di Karate e approvato dal Ministero della Pubblica Istruzione, io stesso lo scorso anno ho avuto un’esperienza bellissima con due quinte della Scuola Elementare Olmo di Riccio, esperimento che, visto l’ottimo risultato, sarà riproposto quest’anno nella stessa scuola con bambini di due terze.”
Alla fine della dimostrazione, durata circa trenta minuti, e prima dell’inizio della cena, il Presidente del Panathlon ha consegnato agli Atleti e mini-Atleti del Club Frentano un diploma in pergamena, la consegna è stata fatta evidenziando i risultati di ogni Agonista presente, tra i quali due Nazionali, Farina e Del Bello e due aspiranti Nazionali, Abbonizio e Rullo. Alla fine della cena il M° Antonacci e Luisa Gandelli hanno ricevuto il gagliardetto del Panathlon, come segno di stima per il lavoro fatto in oltre trent’anni.
Il 17 e il 18 Ottobre ha visto un gruppo di ragazzi e di adulti impegnati in piazza con dimostrazioni di Karate durante la manifestazione Sport in Piazza a Lanciano.
Il M° Pietro Antonacci, con la collaborazione di Elsa Epifani, impegnato a guidare i ragazzini nelle esibizioni di Karate, Luisa Gandelli, con un nutrito gruppo di Adulti in quella di Spinning. Apprezzate le esibizioni, nonostante il maltempo, e in particolare apprezzata quella di Karate della serata svoltasi, in pratica, sotto la pioggia. Domenica sera, il M° Antonacci e Gandelli, in una piccola cerimonia al Teatro Fenaroli, hanno ritirato il diploma di partecipazione ricevendo i complimenti e l’apprezzamento del Sindaco Avv. Filippo Paolini e dell’Assessore allo Sport Ing. Manlio D’Ortona.
Domenica 8 novembre a Lanciano, presso il Palazzetto dello Sport, manifestazione di rilievo di Karate Regionale, il mattino, con inizio alle ore 9,00, ci saranno le qualificazioni ai Campionati Italiani di Kumite Juniores maschile e femminile, subito dopo con inizio alle 11,00 circa le qualificazioni ai Campionati Italiani Giovanili di Kata e Kumite a squadre maschile e femminile.
Nel pomeriggio, tocca ai più giovani, alle ore 14,30 è previsto l’inizio delle qualificazioni campionati Italiani Esordienti A (12 e 13 anni), subito dopo alle ore 16,30 il Gran Premio Giovanissimi, gara riservata ai Bambini (5, 6 e 7 anni), ai Fanciulli (8 e 9 anni) e ai Ragazzi (10 e 11 anni). Questa gara prevede minimo tre prove, dove i partecipanti mostreranno le loro capacità specifiche e non, in prove con esercizi destrutturati (percorso) e strutturate/specifiche (combattimento dimostrativo o sound karate).
L’organizzazione della manifestazione è curata dallo Staff C.S.K.S. CLUB LANCIANO, con il contributo del Comitato Regionale Karate e il Patrocinio del Comune di Lanciano.
Dichiarazione del M° Pietro Antonacci: “ Tante cose da fare, ma come sempre contento dei risultati, in queste settimane abbiamo anche ottenuto ottimi piazzamenti ed un titolo regionale, nel Combattimento Esordienti B, un 7° posto con Girola Luca ai Campionati Italiani. Sono sicuro di ottimi risultati al KARATE DAY dell’otto novembre prossimo, gli impegni sono davvero tanti ma il nostro Staff non molla, devo sempre ringraziare l’indispensabile collaborazione di Elsa Epifani e di Luisa, oltre che di un gruppo di genitori e dei ragazzi stessi. Sono personalmente impegnato anche all’estero, Domenica 8, subito dopo la manifestazione sono in partenza per Roma, da dove il mattino successivo è prevista la partenza, con la Nazionale Italiana di karate per Rabat (Marocco), dove dal 12 al 15 si svolgeranno i Campionati del Mondo per Cadetti e Juniores. Elsa e Luisa saranno anche loro impegnate nella parte finale d’organizzazione dell’evento dell’anno, il 2° Memorial Walter Cavallo, 28 e 29 novembre, che quest’anno diventa Internazionale, prima gara Internazionale di Karate in Abruzzo, che vede già certa la partecipazione della Nazionale della SLOVENIA, ROMANIA, SLOVACCHIA e di un gruppo di Atleti di due Club della SVIZZERA, probabile la partecipazione di un Club dell’IRAN. Alla manifestazione è prevista la partecipazione di oltre 500 atleti, nel pomeriggio di Domenica 29, dopo la gara Internazionale, 8° Memorial Vincenzo Carbonetta dedicata ai più piccoli, la manifestazione non a carattere agonistico, vedrà la partecipazione di bambini dai 4 anni fino a ragazzi di 12, anche qui si prevede la partecipazione di almeno 300 presenze con premi, gadget e divertimento per tutti. Sicuramente organizzare e seguire tutto questo è faticoso, ma ho due vantaggi: 1° avere persone appassionate e disponibili che mi aiutano, 2° avere la fortuna di praticare ed insegnare questo sport che amo e che pratico da quasi quarant’anni.Tanti gli impegni, che non finiscono con la gara Internazionale del 28 e 29 novembre, infatti, alcuni agonisti parteciperanno alla gara internazionale del 7 e 8 dicembre ad Avellino, il M° Antonacci a Follonica il 12 e 13 con l’incarico di docente al Corso Nazionale per Tecnici ed Arbitri Specializzati, infine i ragazzi qualificati ai Campionati Italiani del 19 e 20 dicembre ad Ariccia (Roma).