Raid con pistola in appartamento, 3 albanesi gambizzati uno ferito al torace

23 novembre 2009 0 Di redazione

Scene da far west ieri notte in un appartamento in via Capo Barile a Frosinone. Un uomo, al momento sconosciuto, è entrato nell’appartamento abitato da albanesi e ha sparato diversi colpi di pistola contro quattro albanesi.Il fatto è accaduto all’una circa le pistolettate esplose hanno colpito B.F., 27enne, Z. E., 25enne, B.G., 23enne e D.E., 23enne. Tre dei quattro sono stati feriti alle gambe mentre uno ha riportato una ferita ben più grave al torace. Immediatamente sono scattate le indagini del Reparto Operativo del Comando Provinciale di Frosinone unitamente alla locale Compagnia per risalire all’autore dell’aggressine che, dopo il fatto, è fuggito ed è ancora ignoto. Nel frattempo i carabinieri hqanno eseguito decine di perquisizioni domiciliari e personali nel corso di una di queste, è stato tratto in arresto Andrea K, 32enne di origine albanese senza fissa dimora. L’uomo è stato arrestato per porto abusivo di arma comune da sparo clandestina e contraffatta.
Il prevenuto, sottoposto a perquisizione personale, è stato trovato in possesso di una pistola calibro 7,65 di fabbricazione cecoslovacca, completa di caricatore.
L’arrestato è stato associato presso la Casa Circondariale di Frosinone. Intamnto si sta ancora indagando per risalire all’autore dell’aggressione.