Cooptur, sequestrati 50 kg di carne e una cella frigorifera

17 dicembre 2009 0 Di admin

I Militari del Nuceo Operativo e Radiomobile unitamente a quelli del NAS CC di Latina e personale tecnico della locale ASL, a conclusione di controlli igienico – sanitario eseguiti presso il centro cottura pasti della società “COOP COOPTUR”, sito in piazza San Marco s.n.c. con sede legale in Petacciato (CB), hanno eseguito il sequestro penale di una cella frigorifero contenente varie derrate alimentari surgelate, deferendo in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Cassino (FR) ai sensi del art.650 e art. 71 comma 4 lettera “A” D.L.vo 81/08 il presidente di detta società, identificato in D. P. L., 46enne, per aver utilizzato, per lo stoccaggio e conservazione di alimenti, la cella frigorifero sottoposta a sequestro. Nel contesto si è proceduto, altresì, al sequestro amministrativo di circa 50 Kg di carne al fine di effettuare accertamenti batteriologici. Valore struttura e prodotti alimentari sequestrati pari ad € 7.500,00 circa.