Dopo sisma, per la messa di Natale riapre la basilica di Collemaggio

23 dicembre 2009 0 Di redazione

È stata completata a tempi di record la messa in sicurezza della Basilica di Collemaggio che aveva riportato gravi danni dopo il terremoto del 6 aprile scorso. Grazie alla realizzazione di una speciale copertura e agli allestimenti predisposti oltre mille aquilani potranno partecipare alla Santa Messa della notte di Natale che si terrà domani 24 dicembre alle ore 24. La Santa Messa sarà presieduta dall’arcivescovo metropolita dell’Aquila, Mons. Giuseppe Molinari e sarà concelebrata dal vescovo ausiliare Mons. Giovanni D’Ercole.
La cerimonia religiosa sarà preceduta alle 21 da una cena organizzata dal Dipartimento della Protezione Civile presso la mensa della Scuola Sottoufficiali della Guardia di Finanza di Coppito con 700 aquilani che hanno perso la propria abitazione a causa del terremoto e che attualmente sono ospitati nelle stanze e negli appartamenti che hanno accolto i grandi della Terra in occasione del summit G8.
Alla cena parteciperanno il Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri Gianni Letta, il Capo del Dipartimento della Protezione Civile Guido Bertolaso e i vescovi della diocesi dell’Aquila Mons. Molinari e Mons. D’Ercole. Sarà possibile raggiungere la Basilica di Collemaggio solo utilizzando i bus-navetta che effettueranno il servizio a partire dalle ore 23:00 dall’area del parcheggio dello stadio di Acquasanta e dall’area di parcheggio “Trony” in zona Colle Sapone.