Evasione fiscale da sette milioni, denunciato imprenditore

16 dicembre 2009 0 Di redazione

Continua senza sosta l’attività dei finanzieri del Comando Provinciale di Frosinone, nella ricerca dei contribuenti che si sottraggono totalmente al pagamento delle tasse – i cosiddetti evasori totali – Con un’altra operazione messa a segno dagli uomini del Nucleo di Polizia Tributaria che hanno scoperto un’evasione fiscale per oltre sette milioni di euro.
I finanzieri seguendo le indicazioni del Comandante Provinciale, sono arrivati, infatti, a scovare un imprenditore commerciale operante nel settore dei trasporti che, ha omesso di contabilizzare e dichiarare al fisco ricavi per oltre sette milioni di euro, con conseguente evasione all’IVA per circa un milione e mezzo di euro ed una ragguardevole somma sottratta all’imposta regionale sulle attività produttive (IRAP) per oltre 300 mila euro.
L’attività ispettiva, eseguita nell’ambito degli obiettivi di programma trattati dall’Autorità di Governo e finalizzati al contrasto dell’evasione fiscale ed alla salvaguardia della legalità economica, oltre al recupero a tassazione delle suddette somme, ha innescato pure l’azione penale nei confronti dell’amministratore di fatto di una cooperativa romana – tale G.G. di Roma per la commissione di reati tributari.

L’imprenditore romano in accordo con un altro imprenditore ciociaro, non ha avuto alcuna remora nel porre in essere tecniche evasive variegate (omessa registrazione e contabilizzazione di ricavi con la conseguente omissione delle prescritte dichiarazioni fiscali, sia ai fini delle imposte dirette che indirette). Ha però sistematicamente provveduto ad emettere ed annotare nella contabilità ufficiale della cooperativa una miriade di fatture per operazioni commerciali, di fatto mai avvenute c.d. (F.O.I.) consentendo in tal modo anche ad un altro imprenditore del frusinate di perpetrare una maxi frode fiscale, mediante l’utilizzazione delle fatture fittizie emesse.
Con questa ennesima attività ispettiva del Comando Provinciale di Frosinone è stato inferto un altro duro colpo ad un sofisticato e pericoloso sistema evasivo a coronamento di un continuo ed incessante impegno nella lotta all’evasione fiscale.