Il degrado nel parco di piazza Labriola, in una interrogazione consiliare

12 dicembre 2009 0 Di redazione

La mancanza di manutenzione nel parco giochi di piazza Labriola a Cassino (Fr) è oggetto di una interrogazione consiliare presentata dai consiglieri di opposizione Marino Fardelli, Orazio Picano, Alessandro Varone, Attilio Perna, Vincenzo Vittorelli, Emilio Iannetta e Anna Teresa Formisano. Nel documento si legge: “Considerato che il Comune di Cassino inaugurò anni addietro il parco giochi presente in P.zza Labriola con tanto di verde, irrigazione, nuovi giochi, rappresentando per i residenti di Cassino una piccola oasi verde dove poter far trascorrere tempo libero ai propri bambini;
Rilevato, come si evince anche da documentazione fotografica allegata, che nello stesso parco giochi non viene svolta opera di manutenzione e pulizia dell’area;
Preso atto che all’interno di Piazza Labriola persiste una fontana pubblica ma che il più delle volte risulta non funzionante e che lo spazio della stessa risulta abbandonato nell’incuria e nella sporcizia;
Considerato che vi sono alcuni giochi rotti, panchine divelte, parti di terreno acquitrinose dove si forma ad ogni piccola pioggia, fango e pozzanghere;
Constatato che lo stato delle cose causa disagi ai fruitori dei giardini per lo più anziani e bambini;
Considerato che oltre la Villa Comunale il presente parco giochi è l’unico presente all’interno della Città di Cassino;
si interroga per sapere:
– Come mai per non viene svolta manutenzione o relativa sostituzione ai giochi obsoleti e rotti e alle panchine divelte e relativa manutenzione per la fontana pubblica posta dinanzi al Palazzo di Giustizia, brutto biglietto da visita per la nostra Città;
– Se il Settore di competenza ha previsto all’interno del parco giochi interventi di riqualificazione e recupero dell’area destinata ai bambini”.