Imbrattati i millenari muri di Santa Maria della Libera

16 dicembre 2009 0 Di redazione

La chiesa in cui venne battezzato san Tommaso d’Aquino deturpata dai vandali. Le mura risalenti ad un periodo compreso tra il 1000 e il 1100, sono state imbrattate con una vernuice spray blu. Un vero schiaffo alla sensibilità degli aquinati, e non solo la loro, che vedono nella splendita struttura Romanica-benedettina, il fiore all’occhiello dell’intera comunità. Nessun messaggio chiaro lasciato sui muri se non il segno di un’inciviltà che, purtroppo, nei più giovani, sembra essere un aspetto sempre più accomunante.