Meteo, ancora neve al nord e venti forti al centro-sud

20 dicembre 2009 0 Di redazione

Il freddo di questi giorni non accenna a diminuire. Ieri sera, per circa due ore, i fiocchi di neve sono caduti anche sulla città di Lanciano (Ch) lasciando una natalizia spolverata di bianco su tetti, alberi e auto.
Persisterà anche nelle prossime ore l’ondata di gelo che da giorni sta interessando la penisola. Da domani, infatti, un nuovo sistema perturbato interesserà il nostro Paese. Il contrasto termico tra i flussi di correnti provenienti dall’atlantico e le basse temperature attualmente presenti nella pianura padana determineranno ancora una fase di maltempo con nevicate a quote basse al nord e intensificazione dei venti al centro-sud.
Sulla base dei modelli disponibili il Dipartimento della Protezione Civile ha emesso un ulteriore avviso di avverse condizioni meteorologiche che prevede dalla mattina di domani, lunedì 21 dicembre, nevicate fino a quote di pianura sulle regioni settentrionali ed a quote collinari su quelle del centro. Nelle regioni settentrionali del Paese, inoltre, le temperature si manterranno molto basse, favorendo così estese gelate.
I venti forti meridionali, che arriveranno ad assumere anche carattere di burrasca, interesseranno, dalla mattina di domani, le regioni centro-meridionali e le isole maggiori. Ai venti saranno associate mareggiate sulle coste esposte.
Il Dipartimento della Protezione Civile continuerà a seguire l’evolversi della situazione in contatto con le Prefetture, le Regioni e le locali strutture di protezione civile.