Meteo: ancora neve al nord, piogge e vento al sud

22 dicembre 2009 0 Di redazione

Nella seconda parte della giornata odierna un nuovo impulso perturbato interesserà il Paese che continuerà a registrare nevicate diffuse e abbondanti al nord e piogge sui settori tirrenici centrali, con associata intensa ventilazione.
Questo lo scenario meteo che, in particolare, vedrà nel pomeriggio di oggi ancora diffuse nevicate a quote basse sulle regioni settentrionali e nelle valli alpine e piogge al centro-sud che assumeranno carattere più forte sui settori tirrenici. Venti forti meridionali, inoltre, continueranno ad interessare le regioni centro-meridionali con possibili mareggiate lungo le coste esposte.
Sebbene attenuati, i fenomeni persisteranno anche nella giornata di domani, mercoledì 23 dicembre, mentre dalla serata un’ulteriore perturbazione raggiungerà il nord del Paese.
Per giovedì e venerdì si prevede clima mite su tutto il Paese, con piogge sparse e temporali al centro, mentre al nord si avranno precipitazioni diffuse e, grazie al rialzo dello zero termico, nevicate sui monti o solo localmente a quote collinari.
A quanti dovranno, nelle prossime ore, mettersi in viaggio nelle aree interessate dalle nevicate si consiglia di continuare ad informarsi attraverso i consueti canali dedicati (Isoradio, notiziari del CCISS, siti web e call center degli esercenti dei servizi di trasporto) sulla percorribilità dell’itinerario che si intende seguire e sulla disponibilità effettiva dei collegamenti con vettori diversi dall’automobile.
Si ricorda, inoltre, di viaggiare con le catene a bordo o con i pneumatici termici e comunque si raccomanda di moderare la velocità e di rispettare le distanze di sicurezza.
Il Dipartimento della Protezione Civile continuerà a seguire l’evolversi della situazione in contatto con le Prefetture, le Regioni e le locali strutture di protezione civile. Sul sito www.protezionecivile.it saranno inoltre pubblicati quotidianamente i bollettini di vigilanza meteorologica nazionale e, se necessario, saranno comunicati anche eventuali avvisi di avverse condizioni meteorologiche, così da fornire tutti gli aggiornamenti che si renderanno, con il passare delle ore, disponibili.